Addio agli Apple Store: è iniziata la rivoluzione

Novità in vista per gli Apple Store: il colosso della Mela, infatti, ha deciso che d’ora in poi i negozi fisici del marchio non si chiameranno più così (Apple Store, appunto), ma più semplicemente Apple. La società ha deciso di dare il via a un rebrand dei negozi, secondo quel che è stato stabilito da Angela Ahrendts, Senior VP of Retail. Non si tratta, ad ogni modo, del solo cambiamento relativo agli ex Apple Store; questi oggi si caratterizzano per uno stile decisamente differente rispetto al design che li contraddistingueva fino a pochi anni fa. La presentazione alla stampa del nuovo Apple World Trade Center è stata chiaral’azienda ha fatto capire molto bene che spira un vento di cambiamento molto forte.

Come saranno i nuovi centri Apple

I nuovi negozi Apple, quindi, saranno il riflesso di un brand un po’ meno geek e un po’ più pop; questo è testimoniato dal desiderio di abbinare la tecnologia più all’avanguardia con i materiali più raffinati e più sofisticati esteticamente. Il simbolo della nuova Apple potrebbe essere identificato nell’Apple Watch, l’orologio intelligente; esso si propone come un accessorio alla moda e non come un semplice dispositivo tecnologico.

Storia degli Apple StoreIl rebrand degli ormai ex Apple Store ha già coinvolto tutte le pagine Internet dei negozi, inclusi quelli italiani; la rimozione della parola Store si accompagna a un nuovo carattere e a una maggiore semplicità di ricerca. Per esempio, se si vuole cercare quello che un tempo era l’Apple Store del Centro Commerciale Fiordaliso, ora lo si può trovare semplicemente come Apple Fiordaliso. Al di là dei nomi, a cambiare dovrebbero essere anche gli interni; negli Stati Uniti sono già avvenute le prime modifiche, e lo stesso dovrebbe accadere a breve anche in Italia.

Angela Ahrendts, dopo aver raggiunto in passato i vertici di Burberry, oggi pare pronta ad iniziare una vera rivoluzione; ha fatto intendere che nell’aria c’è un desiderio di cambiamento che merita di essere colto. I nuovi negozi di Apple, non a caso, avranno sempre di più le sembianze di una boutique di moda; saranno previsti, inoltre, dei percorsi che garantiranno ai clienti delle vere e proprie esperienze da vivere al di là del semplice acquisto.

Addio agli Apple Store: è iniziata la rivoluzione
4 (80%) 1 vote




Lascia un commento