Android M, tutti i dettagli disponibili

Android M, il nuovo sistema operativo presentato da Google, si prospetta essere fatto apposta per impedire inutili e fastidiosi consumi della batteria. Questo nuovo sistema operativo è stato annunciato infatti insieme a Doze, ovvero un particolare meccanismo il cui compito è di limitare il consumo della batteria andando a bloccare le varie applicazioni in background sul device.

Android M, secondo alcune indiscrezioni presenti sul web, sarà disponibile per il download da Lunedì 29 Giugno; dunque molto presto gli utenti avranno la possibilità di testare con mano le esclusive funzionalità di cui questo sistema operativo è dotato. Invece per gli utenti che non vogliono attendere la release stabile è presente una Beta disponibile per i device maggiormente recenti, quindi si parla di Nexus 5, Nexus 6 e il tablet Nexus 9.

A detta di Google la grafica sarà fondamentalmente uguale a quella di qualsiasi altro sistema operativo Android, quindi senza sostanziali novità in assetto grafico, ma saranno introdotte nuovissime funzioni che agevoleranno l’utilizzo dello smartphone per l’utente; l’applicazione Stand-by è proprio l’esempio di come Google voglia cercare di estendere al massimo la durata della batteria. Questa nuova applicazione permetterà, come spiegato prima, di andare letteralmente a congelare le applicazioni in background andando quindi a limitare il consumo della batteria. Ma le funzioni che saranno presenti non sono finite qui: sarà presente un supporto nativo per la lettura di dati biometrici come le impronte digitali, Android Pay, un migliore sistema di gestione delle autorizzazioni per ottenere una condizione di maggiore sicurezza, il backup automatico eseguito sui dati delle singole applicazioni e molte altre novità che ogni utente avrà la possibilità di sperimentare tra pochi giorni.

Android M, tutti i dettagli disponibili
Ti piace FratelloGeek.com?