Android Wear iOS

Android Wear su iOS: Google ci proverà

Il mondo Apple è, per definizione, un mondo molto chiuso con un software che pone tantissime limitazioni agli sviluppatori. Google, da parte sua, ha intenzione di portare la sua piattaforma Android Wear, riservata ai device indossabili, al maggior numero di utenti possibile. E’ cosi che nasce il progetto, quasi impossibile, di portare Android Wear su iOS. 

Ad ufficializzare l’idea di Google di tentare di portare la piattaforma Android Wear su iOS è stato Jeff Chang, Product Manager di Android Wear, che nel corso di un’intervista rilasciata al Huffington Post ha confermato l’intenzione da parte dell’azienda di tentare questa strada che, a dirla tutta, appare estremamente difficile.

Apple, infatti, sta già sperimentando il mondo dei device indossabili con il nuovo Apple Watch che, sebbene non avrà lo stesso impatto sul mercato di iPhone e iPad, potrebbe davvero dire la sua in un settore, come quello dei device indossabili, che si trova ancora in uno stato praticamente embrionale.

Chang, nel confermare l’intenzione di Google di portare Android Wear anche su iOS, ha ribadito che non tutto dipende dalla stessa azienda che ha creato il fenomeno Android. Vi sono infatti un gran numero di limitazioni tecniche e di API che, difficilmente, permetteranno di portare al termine il progetto.

L’Apple Watch, naturalmente, sarà compatibile unicamente con i device iOS e difficilmente Apple permetterà che a Google di creare una sorta di concorrenza interna. Il progetto di Google, quindi, appare al momento piuttosto difficile da portare a compimento. C’è da dire che l’azienda americana non è certo abituata ad arrendersi facilmente e sembra che continuerà per la sua strada. Chissà se Google avrà la voglia di portare Android Wear anche su Windows Phone, il sistema operativo di Microsoft che, sin dai suoi albori, è stato di fatto boicottato da Google che non ha mai rilasciato le sue app su questo sistema.

Fonte

Android Wear su iOS: Google ci proverà
Ti piace FratelloGeek.com?




Lascia un commento