Foxconn display Apple

Apple: Foxconn costruirà i display per iPhone e iPad

Apple ha delle grandi esigenze, il rallentamento della produzione e la poca disponibilità degli iPhone e degli iPad è dovuta, a quanto pare, dalla realizzazione dei display e dalle richieste non vengono soddisfatte al meglio perché le aziende partner non riescono a sostenere la domanda della società di Cupertino.

In soccorso alla Apple è arrivata la Foxconn, una delle aziende che da sempre collabora con la società di Cupertino per l’assemblaggio dei suoi dispositivi si è impegnata, in prima persona, ad offrire il massimo supporto nella costruzione dei display. L’azienda ha infatti avviato la costruzione di un nuovo stabilimento dove costruirà solamente schermi per i dispositivi della Apple.

La struttura, costata oltre 2,6 miliardi di dollari, sarà pronta entro il 2015 ed offrirà ben 2500 nuovi posti di lavoro. A differenza dell’attuale sede della Foxconn, in Cina, il nuovo stabilimento sarà realizzato in Taiwan ed avrà il pieno supporto da parte di Innolux, impresa esperta nella realizzazione di display AMOLED e Retina.

Al momento non si sa se saranno prodotti solamente i display per iPhone e iPad, oppure la Foxconn si occuperà anche della costruzione degli schermi per iMac da 5K con 14 milioni di pixel, quelli di Apple Watch ed anche degli altri idevice marchiati con la mela morsicata.

Un nuovo segnale che conferma l’idea di Apple di allontanarsi da Samsung, partner nella costruzione di CPU e Display, ma anche rivale nel mercato con gli smartphone ed i tablet appartenenti alla serie Galaxy. La società di Cupertino, proprio per manifestare le sue intenzioni, si sta affidando a TSMC per la costruzione di processori, e ora a Foxconn per la realizzazione dei display, non è ben chiaro se quest’ultima però collaborerà con LG e Toshiba o se ne occuperà da sola. Ma i display di iPhone e iPad avranno la stessa qualità di sempre o con il nuovo produttore qualcosa potrebbe cambiare?

Fonte

Apple: Foxconn costruirà i display per iPhone e iPad
Ti piace FratelloGeek.com?




Lascia un commento