Apple: Wall Street ne è scontenta

La grande società di Cupertino non è riuscita a soddisfare le aspettative degli analisti infatti chiude in flessione. Scopri tutti i dettagli in merito.

“L’aspettativa differita fa ammalare il cuore”.

Queste parole sono molto vere, non credi?

Certo, ma probabilmente ti starai chiedendo cosa c’entra con l’articolo di oggi.

Tranquillo, ora soddisfiamo subito la tua curiosità.

Devi infatti sapere che sebbene l’azienda della mela morsicata stia sull’orlo del successo, gli analisti ne sono scontenti in quanto il titolo ha chiuso una giornata in flessione.

Il team della borsa ha commentato in questo modo l’accaduto:

[ad]

“L’Azienda ha annunciato un fatturato trimestrale di 28,27 miliardi di dollari e un utile netto trimestrale di 6,62 miliardi di dollari, pari a 7,05 dollari per azione diluita. Questi risultati si raffrontano con quelli dello stesso trimestre dell’anno passato, in cui l’azienda aveva registrato un fatturato di 20,34 miliardi di dollari e un utile netto trimestrale di 4,31 miliardi di dollari, pari a 4,64 dollari per azione diluita. Il margine lordo è stato del 40,3 percento, rispetto al 36,9 percento registrato nello stesso trimestre di un anno fa. Le vendite internazionali hanno rappresentato il 63 percento del fatturato trimestrale. […] Apple ha venduto 11,12 milioni di iPad durante il trimestre, dato che rappresenta una crescita in unità del 166% rispetto allo stesso trimestre dell’anno scorso. L’azienda ha venduto 4,89 milioni di Mac durante il trimestre, dato che rappresenta una crescita del 26% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Apple ha venduto 6,62 milioni di iPod durante il trimestre, dato che rappresenta una diminuzione in unità del 27% rispetto al trimestre dell’anno scorso”.

Insomma, anche se le cifre sono straordinarie, le aspettative di Wall Street sono state deluse.

Che ne pensi di questo annuncio?

Apple: Wall Street ne è scontenta
Ti piace FratelloGeek.com?




Lascia un commento