Rivoluzione in arrivo: è la PlayStation Now

Il servizio PlayStation Now dovrebbe arrivare sui pc tra pochi giorni, secondo un recente report ufficiale reso noto in Francia; Sony, infatti, dovrebbe rilasciare nelle prossime settimane il proprio servizio di cloud gaming per computer. Lanciato in Giappone già un paio di anni fa, questo servizio farà capolino in Europa a cominciare dal Belgio, per poi espandersi anche nei Paesi Bassi e in Gran Bretagna. Nelle settimane successive, poi, sarà la volta del Canada e degli Stati Uniti. Chi vorrà giocare dovrà disporre di: un computer con Windows 7 o un sistema operativo più recente; un controller compatibile (per esempio il DualShock 4 o il DualShock 3); e una connessione a Internet da almeno 20 Mbps.

Come giocare a PlayStation Now?

PlayStation Now PlayStation Nowè un servizio che, grazie al cloud, consente di giocare a numerosi titoli PlayStation 3 sulla PlayStation 4 e, d’ora in poi, anche su computer; per approfittarne non bisogna fare altro che sottoscrivere un abbonamento mensile. Il servizio fa riferimento alla tecnologia cloud di Gaikai, che è stata acquisita nel 2012 dalla Sony. Presentato nel 2014 in occasione del Consumer Electronics Show, andrà a scontrarsi con EA Access, il concorrente diretto che è presente unicamente su Xbox One.

Come funziona la PlayStation Now?

La tecnologia di riferimento si basa sullo streaming di dati e sullo streaming video; il flusso video che si osserva deriva da una sorgente che non è presente sul dispositivo che si adopera; essa proviene, infatti, direttamente da un server. Le possibilità di interazione sono molteplici: insomma, si potrà giocare al pc sperimentando lo stesso divertimento e la stessa qualità di cui si beneficerebbe avendo a che fare con una PS4. PlayStation Now impartisce comandi tramite il touchpad o il joypad sono trasmessi al server che aziona il videogioco. Una volta che il segnale viene elaborato, il risultato dei comandi trasmessi è rimandato nel flusso video.

Tutti i salvataggi effettuati con i vari giochi sono memorizzati sul cloud. Questo è sinonimo di sicurezza e di affidabilità, dal momento che non c’è in alcun modo il rischio di perderli. Inoltre, grazie alla nuvola è possibile giocare ovunque ci si trovi e con qualunque dispositivo si abbia a che fare. Oltre che con i computer, in futuro PlayStation Now dovrebbe essere usato anche con gli smartphone.

Rivoluzione in arrivo: è la PlayStation Now
5 (100%) 1 vote




Lascia un commento