messenger kids

Come funziona Messenger Kids, la versione Facebook per i bambini

Facebook non è lontano dal raggiungere la cifra “monstre” di un miliardo di iscritti, quindi ultimamente ha percorso strade alternative per rastrellare ancora altri utenti, con il lancio di Facebook Lite nei paesi emergenti dove la connessione è piuttosto scarsa e con l’implementazione delle Storie. L’ultima idea del social network è Messenger Kids, una sorta di versione di Facebook pensata esclusivamente per gli under 12. In effetti ai bambini è vietata l’iscrizione ai social network, ma Facebook ha realizzato questa versione in modo da poter superare questi ostacoli. Scopriamo come funziona Messenger Kids per aprire ai più piccoli le porte del social network.

Come funziona Messenger Kids: bambini sempre supervisionati dai genitori

Se ti stai chiedendo come funziona Messenger Kids non devi studiare guide particolari, poiché il suo funzionamento è pressoché simile a quello di Facebook anche se con dei limiti e delle restrizioni. Innanzitutto i bambini potranno accedere a Messenger Kids solo tramite l’account Facebook di uno dei genitori, ed avranno bisogno di una come funziona messenger kidsconnessione Internet. Già questa è una garanzia per te, poiché potrai sapere sempre quando il tuo bambino è collegato. Inoltre avrai un controllo totale sulla sua navigazione, in quanto deciderai con quali persone i tuoi bambini potranno mettersi in contatto, quando avviare una videochat e quali contenuti vedere.

I bambini avranno la facoltà di scegliere quali contatti eventualmente eliminare, ma non potranno cancellare contenuti e dati di navigazione. In questo modo potrai monitorare costantemente l’attività dei tuoi bambini sul social. La navigazione dei bambini sarà priva di contenuti pubblicitari e non ci sarà la possibilità di fare acquisti, un inconveniente che talvolta si verifica quando i più piccoli smanettano con smartphone e tablet. Facebook si è mosso con i piedi di piombo, poiché l’argomento “bambini e social network” è estremamente delicato, soprattutto considerando i pericoli e le insidie che si annidano nel sottobosco del web. Scopriamo come funziona Messenger Kids con ulteriori approfondimenti nell’ultimo paragrafo.

Genitori coinvolti nella creazione di Messenger Kids

Il social di Mark Zuckerberg nella progettazione di Messenger Kids ha coinvolto gli stessi genitori, che si sono pronunciati favorevolmente su una piattaforma dedicata esclusivamente ai bambini, purché potessero esercitare un controllo totale. Inoltre sono stati consultati anche esperti del settore per realizzare un servizio su misura per i bambini. Oltre a sapere come funziona Messenger Kids è utile conoscere su quali dispositivi è disponibile. Attualmente Messenger Kids può essere scaricato negli Stati Uniti su iPhone e iPad per Apple iOS, ma dovrebbe essere presto disponibile anche su Amazon e Google per Android. Ora sai come funziona Messenger Kids, se dovesse approdare in Italia lo lascerai utilizzare a tuo figlio?

Come funziona Messenger Kids, la versione Facebook per i bambini
Ti piace FratelloGeek.com?




Lascia un commento