Consigli per velocizzare disco SSD e aumentare la durata

Oggi FratelloGeek ti propone un’interessante guida per velocizzare il tuo disco SSD ed aumentarne la sua durata! Scopri le utili informazioni leggendo con attenzione il resto dell’articolo!

I dati sono salvati su un hard disk, che purtroppo risulta essere la parte più lenta del PC.

Molte aziende stanno sostituendo nei propri prodotti l’hard disk con un SSD, cioè un disco a stato solido.

Gli SSD non utilizzano componenti meccanici in movimento, e quindi risultano essere più veloci dei tradizionali hard disk: eppure, Windows non riesce a farli girare al meglio.

Purtroppo, se non uilizzati bene, gli SSD si degradano velocemente e perdono la loro velocità iniziale.

Come farli ritornare al livello iniziale?

[ad]

Oggi FratelloGeek ti propone un’interessante guida per velocizzare il tuo disco SSD!

Ecco di seguito le istruzioni:

– Non osare deframmentare il disco SSD: esso può accedere a qualsiasi settore sul disco con la stessa velocità. La deframmentazione, invece, ne diminuisce la durata. Pertanto, disattiva la deframmentazione pianificata del disco andando su “Start”, digitando dfrgui nella barra di ricerca, selezionando il disco SSD e cliccando sul pulsante “Configura pianificazione”;

– Abilitare TRIM: quando si eliminano dati non si perdono del tutto; per la cancellazione sicura e completa dei file conviene abilitare il supporto TRIM che consente di pulire lo spazio disponibile. Vai su “Start”, digita cmd nella casella di ricerca, e premi insieme i tasti “CTRL”, “Maiusc” ed “Invio” per avviare il prompt dei comandi con privilegi da amministratore. Lì scrivi il comando fsutil behavior query disabledeletenotify e premi “Invio”. DisableDeleteNotify con valore 0 indica che Trim è abilitato, mentre se il valore indica 1 è disattivato;

– Disattivare l’indicizzazione del disco: l’indicizzazione per tracciare i file contribuisce a diminuire la vita del tuo SSD. Disattivalo andando su Computer dal menu “Start”, cliccando con il tasto destro sul disco SSD, entrando in “Proprietà” e togliendo l’opzione di indicizzazione.

Solo tre consigli che permetteranno al tuo SSD di vivere di più e viaggiare più velocementi!

Che ne pensi di queste informazioni?

Consigli per velocizzare disco SSD e aumentare la durata
Ti piace FratelloGeek.com?




Lascia un commento