Cos’è e come funziona iCloud di Apple presentato al WWDC 2011?

Finalmente sono stati presentati al WWDC 2011 le novità più attese di questo momento: il servizio Apple iCloud, il Sistema Operativo iOS 5 e il Mac Lion.

WWDC 2011 è trascorso senza problemi e con interessanti novità per tutti gli utenti.

Alcune probabilmente già te le aspettavi: si parlava da molto tempo del nuovo Sistema Operativo della Apple per l’iPhone, oppure di Lion, il nuovo “figliuolo” della nota famiglia di computer targata Macintosh.

Ma il prodotto più misterioso e atteso dell’azienda di Cupertino è stato senza dubbio l’Apple iCoud.

C’erano diverse indiscrezioni al riguardo, ma Steve Jobs ha provveduto a sfatare tutti i miti di questa novità, e FratelloGeek di conseguenza te li riferisce subito!

[ad]

Che cos’è Apple iCloud?

Un “deposito” on-line dove puoi archiviare tutti i file che desideri e trovarli quando vuoi tramite il tuo iPhone, iPod o Mac.

iCloud salva i tuoi file e li invia a tutte le tue postazioni, in modo analogo a MobileMe, un vecchio servizio “made in Apple”: a differenziare questi due servizi sono i costi, dato che MobileMe costava 99 dollari e iCloud è totalmente gratuito!

E sono tante le suddivisioni interne, come ad esempio iBooks, che ti fornisce i libri che hai acquistato, oppure iCloud Pictures, che riguarda le foto.

Una vera news è stata iTunes in the Cloud: questo ti permette di trovare ogni contenuto acquistato su un terminale anche su tutte le tue altre devices.

Avrai a disposizione 5 GB di spazio per e-mail e documenti (esclusi i files multimediali).

Non ci credi? Ti stai ancora domandando se si paga?

E invece no: tutto gratis!

Ti piace FratelloGeek.com?




Lascia un commento