Costa Concordia anniversario naufragio: Novità processo

FratelloGeek ti ricorda che in questi giorni ricorre l’anniversario del naufragio della Costa Concordia! Scopri le novità del processo nel resto dell’articolo!

Purtroppo, un anno fa si compiva la tragedia della Costa Concordia.

Ricorderai sicuramente che, a pochi metri dalle coste dell’isola del Giglio, la meravigliosa nave comandata da Francesco Schettino naufragò, ed a causa di questo errore umano ci furono 32 vittime, due delle quali non sono ancora state ritrovate.

Cosa sta succedendo dal punto di vista giudiziario?

Ci sono 12 indagati, tra cui spiccano il capitano Schettino ed il primo ufficiale in plancia Ciro Ambrosio: si presume che in primavera si terrà la data dell’udienza preliminare.

[ad]

Il giudice del lavoro di Genova, Enrico Ravera, ha sancito la legittimità del licenziamento di Francesco Schettino effettuato da Costa Crociere.

Dopo un anno, il relitto è ancora lì, con il suo squarcio di 70 metri causato dall’impatto con lo scoglio “Le Scole”: cosa si è provveduto per ovviare a questa situazione?

Le società Titan Salvage e Micoperi, hanno accettato le operazioni di rimozione: al momento, la nave è stata stabilizzata per evitare che scivoli sui fondali.

I tempi per la liberazione di questo specchio di mare sono lenti, e costano circa 400 milioni di dollari: si presume che la Costa Concordia sarà portata via a settembre di quest’anno.

Secondo lo studio legale americano John Artur Eaves che assiste la Carnival Corporation & PLC, la società americano a capo di Costa Crociere, “comportamenti negligenti o disattenti” dei passeggeri della nave “furono concausa, se non l’unica causa, per le presunte lesioni e i danni”.

Secondo te, non sono esagerate queste parole?

Per terminare, FratelloGeek ti propone il video del quotidiano la Repubblica circa i primi soccorsi alla nave.

Che ne pensi?

Costa Concordia anniversario naufragio: Novità processo
Ti piace FratelloGeek.com?




Lascia un commento