Ecco la nano-SIM secondo Apple

FratelloGeek ti parla di Apple e nano-SIM: a poco tempo dalla scelta del nuovo standard, Apple ne propone una nuova versione meno estrema, ma più pratica.

Apple è impegnata nel progetto di sviluppo di una nuova nano-SIM.

Aveva già mostrato i suoi risultati rendendo pubblico un prototipo.

Alcuni commentatori avevano criticato la scelta fatta dall’azienda in quanto la nano-SIM rendeva quasi nulla la cornice in plastica.

Sebbene efficiente, tale design avrebbe reso molto complicata l’operazione di disinserimento della stessa scheda.

Inoltre, la quasi assenza della cornice avrebbe reso poco distinguibile il lato corretto di inserimento.

[ad]

Apple ha risposto immediatamente alle lamentele dell’utenza e degli altri produttori, aggiungendo della plastica in più come cornice.

Adesso sono scongiurati i pericoli suddetti, a costo di rinunciare alla soluzione proposta all’inizio.

Infatti, le dimensioni minori della scheda avrebbero permesso di utilizzare lo spazio recuperato per la componentistica hardware dei device.

Questo compromesso potrebbe portare il modello proposto da Apple ad imporsi come il prossimo standard.

La decisione finale non è lontana, essendo fissata per la fine del mese di maggio.

Quale produttore verrà scelto?

Lo sapremo molto presto!

Ecco la nano-SIM secondo Apple
Ti piace FratelloGeek.com?




Lascia un commento