Google: Acquisizione Motorola completata

FratelloGeek ti annuncia che l’accordo fra Google e Motorola Mobility è definitivamente concluso. Quali sono le conseguenze di questa partnership?

FratelloGeek ti aveva parlato in passato dell’idea di Google di acquisire la Motorola.

Oggi ti annuncia che l’accordo è stato concluso con successo.

L’ultima parola la dovevano dire le Autorità regolatorie europee, statunitensi e cinese.

Fra le richieste fatte dall’autorità cinese, c’è l’impegno richiesto a Google di lasciare Android “open” per il prossimo quinquennio, impegno che bigG si è assunto.

[ad]

Quindi vedremo Android per i prossimi cinque anni ancora sui diversi produttori, anche se con le interfacce personalizzate.

L’accordo è stato stretto per una cifra di 12 miliardi e mezzo di dollari, quindi circa 40 dollari per azione.

Motorola Mobility rimarrà un’azienda separata da BigG.

Cambiato anche il CEO: ora questo ruolo è stato assunto da Dennis Woodside, che proviene direttamente dallo staff di Google.

A Google arrivano i brevetti, il know-how appreso dall’azienda oltre ai 19.000 dipendenti.

Alcuni di essi temono licenziamenti, come conseguenza della ristrutturazione necessaria a riportare Motorola in condizioni economiche stabili.

Google, comunque, rassicura a tutti gli utenti Android che la Motorola non avrà privilegi rispetto agli altri produttori Android.

Naturalmente, Motorola Mobility sarà il canale privilegiato per Google per lo sviluppo dei suoi progetti, rappresentata dalla linea Nexus, sia per smartphone che per tablet.

E tu quali pensi possano essere le conseguenze di tale accordo?

Google: Acquisizione Motorola completata
Ti piace FratelloGeek.com?




Lascia un commento