Google Keep Material Design

Google Keep 3.0: aggiornamento al Material Design

Procede l’aggiornamento massivo delle applicazioni di Google, dopo la presentazione di Google Messenger, una nuova applicazione che consente di gestire in modo più semplice e veloce gli SMS e gli MMS, e dopo l’aggiornamento di Gmail, Inbox, Calendar e delle altre app del pacchetto di Big G, arriva anche l’aggiornamento ufficiale di Ricerca Google che abbiamo visto qualche giorno fa e per ultimo l’aggiornamento ufficiale di Google Keep.

Prima di procedere con Google Keep, ricordiamo che Ricerca Google arriva alla versione 4.0 e introduce delle grandissime novità all’interno del sistema. Il primo cambiamento, come è ovvio che sia, riguarda la grafica adattata al nuovo Material Design di Android Lollipop, inoltre è stata abilitata la funzionalità “Ok Google” anche a display spento per Nexus 6, Nexus 9 e Samsung Galaxy Note 4, ovviamente l’utilizzo di questa funzionalità è possibile solamente quando il telefono è sotto carica.

L’app di ricerca google ( Google Search) riesce ad estrapolare i dati dalle nostre email per fornire sempre il miglior risultato sulla facciata Google Now, inserendoli inoltre nel calendario in modo automatico e mostrandoli al momento opportuno.

Come detto precedentemente anche Google Keep si aggiorna al nuovo design di Android Lollipop, l’applicazione ha raggiunto la versione 3.0 ed introduce solamente un restyling grafico, integrando il Material Design del nuovo sistema operativo del robottino verde. L’applicazione per prendere appunti di Big G non si aggiorna solamente per smartphone, ma riceve un cambiamento grafico anche online, per vederlo digitate keep.google.com nella vostra barra indirizzi.

Il rollout di Google Keep è iniziato ufficialmente durante la notte, tuttavia è possibile già aggiornare l’applicazione tramite APK messo a disposizione da Android Police. Ricordiamo che per installare software esterni a Google Play Store è necessario abilitare, nella sezione di sicurezza del vostro smartphone o Tablet, la voce “Consenti installazione di applicazioni di terze parti“.

Ricordiamo che l’APK è disponibile per il download e contiene le firme digitali di Google e dunque sarà possibile aggiornare l’app direttamente da Google Play Store in caso di nuovi aggiornamenti.

Google Keep 3.0: aggiornamento al Material Design
Ti piace FratelloGeek.com?




Lascia un commento