Google+: Un dipendente lo definisce un fallimento

Steve Yegge, un impiegato del colosso della ricerca informatica, ha avuto il coraggio di definire un flop il nuovo Social di Google e ha la sua critica è finita in rete. Scopri ulteriori dettagli.

Sul Web si trova di tutto ma proprio di tutto!

No, FratelloGeek non si riferisce alla foto con la tua ex ma, a qualcosa di molto più sorprendente.

Devi infatti sapere che è finito in rete un documento di critica di un programmatore della società di Mountain View nei confronti di Google+.

Il nuovo Social Network firmato Google è stato infatti definito un “fallimento” da un programmatore dell’azienda stessa.

[ad]

Il nome del dipendente senza pudore è Steve Yegge che afferma:

“Google+ è un perfetto esempio del nostro completo fallimento nel capire le piattaforme, dai più alti livelli della dirigenza fino all’ultimo degli impiegati. Tutti quanti non l’abbiamo capito”.

Insomma, considera la neonata piattaforma solo come un tentativo di rincorrere Facebook.

FratelloGeek ti aveva preannunciato che per Google+ non erano bei tempi, ma parlare cosi senza peli sulla lingua è stato un gesto troppo sfrontato.

Equivale a sputare nel piatto in cui stai mangiando.

Ora come procederà bigG?

Allontanerà il dipendente dalla celebre società o utilizzerà le critiche in maniera costruttiva migliorando il suo Social?

Google+: Un dipendente lo definisce un fallimento
Ti piace FratelloGeek.com?




Lascia un commento