Il 29 aprile Google Video chiuderà definitivamente bottega

Il celebre video sharing, Google Video, ha quasi terminato la sua esistenza informatica: entro il 29 aprile verrà chiuso definitivamente. Scopri con FratelloGeek tutti i dettagli.

Google Video è un servizio gratuito di casa Google di video sharing: alla stessa stregua di Youtube, un tempo ti permetteva di caricare filmati sui server web di Google per renderli disponibili a tutti.

Dal mese di ottobre, Google Video non permetteva più di caricare video, ma solo di cercarli e vederli, e molti si domandavano il perché.

E da poco tempo si ha avuto risposta a questa domanda.

FratelloGeek è desolato nel darti questa cattiva notizia: Google Video sta per chiudere.

[ad]

Altri dieci giorni, i suoi ultimi giorni, e il 29 aprile sarà formalmente chiuso, lasciando spazio solo ai download e al salvataggio dei contenuti.

E poi? Solo due settimane di tempo per effettuare download, fino al 13 maggio, il giorno in cui partirà l’azione di eliminazione dei video e tutto andrà perso.

Tutto questo era da aspettarselo: mantenere server sufficienti per ospitare quasi 3 milioni di video caricati su Google Video comporta una mole di denaro elevata.

I guadagni non riuscivano a compensare le spese perché è YouTube ad assicurarsi il maggior volume di traffico per quel che riguarda i video.

Ubi maior minor cessat!

Ti piace FratelloGeek.com?




Lascia un commento