iOS 6.1 su iPhone 5, 4S, 4, 3GS: Primi problemi e commenti

FratelloGeek ti parla di iOS 6.1 su iPhone 5, 4S, 4, 3GS! Scopri i primi problemi ed i commenti degli utenti, leggendo con attenzione il resto dell’articolo!

Recentemente, la Apple ha messo a disposizione del pubblico il download dell’aggiornamento iOS 6.1 per iPhone 5, iPhone 4S, iPhone 4, iPhone 3GS, iPod touch di quarta e quinta generazione, iPad 2, iPad 3, iPad 4 ed iPad mini!

Interessante, vero?

Volendo fare una ricapitolazione sulle novità introdotte, la prima concerne la possibilità di attivare il supporto per le reti mobili di nuova generazione 4G LTE: potrai così raggiungere una velocità di navigazione pari a 100 Mbps in download ed a 50 Mbps in upload nel caso in cui hai sottoscritto un contratto in abbonamento con gli operatori TIM, Vodafone e 3 Italia.

[ad]

Purtroppo, in seguito alle prime installazioni, nascono anche i primi problemi: difatti, chi ha effettuato l’aggiornamento ad iOS 6.1 ha subito notato che non è possibile disattivare le reti 3G, e questo non va bene!

Nel dettaglio, se vuoi disattivare le reti 4G/LTE sugli iPhone 5 aggiornati ad iOS 6.1, rimarrà attivo il supporto per i network 3G, dal momento che la voce “Abilita 3G” è inesistente: tale problema è serio, dal momento che il 3G comporta una riduzione, anche drastica, della già piccola durata della batteria!

Ovviamente, l’impossibilità di disattivare le reti 3G non riguarda gli utenti dei dispositivi mobili Apple che non possiedono il supporto ai network 4G/LTE, e cioè iPhone 4S, iPhone 4, iPhone 3GS, iPad 2 ed iPad 3 aggiornati ad iOS 6.1.

Molti utenti si sono lamentati, ed addirittura hanno minacciato la Apple, di procedere al jailbreak di iOS 6.1 non appena gli hacker di @evad3rs renderanno disponibile l’apposito tool per sbloccare gli iDevice!

Per cui, tanti sperano nel jailbreak: FratelloGeek ti ricorda che sarà disponibile molto probabilmente questa domenica.

Che ne pensi?

iOS 6.1 su iPhone 5, 4S, 4, 3GS: Primi problemi e commenti
Ti piace FratelloGeek.com?




Lascia un commento