Komu, ecco come il desktop diventa portatile

Komu, brand fiorentino attivo nel settore mobile, ha presentato un mini pc così piccolo e leggero da rendere il desktop portatile. Le dimensioni, sono ridottissime, 15 x 12 x 1.5 cm, così come il peso, di appena 335 grammi. Il computer è dotato di un processore Intel Atom Z3735F Baytrail, con 2 GB di Ram DDR3, un disco allo stato solido (SSD) da 32 GB con una capacità di lettura e di scrittura rispettivamente di 180 e 170 MB/s.

 

Come sistema operativo troviamo installato windows 8.1 with Bing. L’avvio è estremamente veloce, appena 10 secondi. Il komu mini pc rinchiude nella sua scocca in alluminio anche una scheda wifi, una scheda bluetooth 4.0, un’uscita video mini HDMI e un’uscita standard con javk da 3.5mm. Le sorprese però non finiscono qui, il Komu mini pc è anche dotato di 3 porte USB 2.0, di cui una micro usb e consuma appena 10 Watt (di cui 5 Watt servono ad alimentare il processore). Il komu mini pc è anche dotato di una batteria integrata da 7000mAh che permette all’apparato di resistere per circa 14 ore senza essere attaccato alla corrente.

 

Il komu mini pc è già disponibile sul mercato a partire da 149,90€.

Komu, ecco come il desktop diventa portatile
Ti piace FratelloGeek.com?