Microsoft-Translator foto evidenza

La top 3 delle app per tradurre

In un mondo sempre più globalizzato, avere dimestichezza con le lingue straniere è una necessità quasi imprescindibile: ecco perché non puoi fare a meno di conoscere la top 3 delle app per tradurre, che ti potrà tornare utile non solo sul posto di lavoro, magari quando avrai a che fare con clienti e fornitori non italiani, ma anche nella vita di tutti i giorni, per i tuoi viaggi e per le tue vacanze.

Conosciamo la top 3 delle app per tradurre

In cima alla top 3 delle app per tradurre, almeno dal punto di vista della popolarità, finisce per forza di cose Google Traduttore, che propone più di un centinaio di idiomi differenti parlati in ogni angolo del mondo. L’app può essere scaricata in maniera gratuita e ha il pregio di tradurre perfino le scritte riportate in immagini e foto che vengono caricate. Così, se ci si trova in una città straniera e in strada ci si imbatte in un cartello che riporta un lungo testo, per tradurlo non c’è bisogno di trascriverlo tutto, ma è sufficiente inquadrarlo con la fotocamera dello smartphone, immortalarlo e caricarlo sull’app.

Nella top 3 delle app per tradurre finisce anche iTranslate, che secondo gli esperti e gli utenti è lo strumento più preciso in questo ambito. Anche in questo caso hai a che fare con una applicazione che può essere scaricata in modo gratuito: le lingue previste sono più di 90, ed è possibile usufruire sia della traduzione automatica – di singole parole o di frasi intere – che del riconoscimento vocale. Nel caso in cui tu sia infastidito dalle pubblicità, non devi fare altro che effettuare il download della versione premium dell’app, che costa appena 2 euro e 99 centesimi e che ti consente di beneficiare di traduzioni senza limiti.

tradurre voce foto testoTradurre Voce

Infine, la top 3 delle app per tradurre è completata da Tradurre Voce: forse si tratta dello strumento meno famoso tra i tre, ma di sicuro è il più interessante, dal momento che permette di tradurre nella maniera più intuitiva possibile qualsiasi tipo di messaggio vocale. Non bisogna fare altro che leggere o pronunciare una parola o una frase intera per ottenerne la traduzione. Ovviamente, per essere certo che l’app funzioni nel migliore dei modi occorre che tu disponga di un telefono che garantisca un riconoscimento vocale ottimale. Tradurre Voce supporta oltre 80 lingue differenti: pensi che potrebbe tornarti utile nella tua quotidianità?

La top 3 delle app per tradurre
Ti piace FratelloGeek.com?




Lascia un commento