L’accordo tra Google e Twitter giunge al termine

Fine accordo tra Google e Twitter per quanto riguarda le ricerche in tempo reale. Cosa ha in mente la creatura di Larry Page?

Anno 2009: Google, colosso dei motori di ricerca, e Twitter, Social Network concorrente di Facebook, sottoscrivono un accordo.

Il network dei servizi più usati al mondo avrebbe potuto così indicizzare i tweet degli utenti del Social Network che canticchia e farli pervenire in una pagina di ricerca in tempo reale.

Sembra più inutile di quanto non lo sia: infatti quelli che lavorano su Internet necessitano di una certa flessibilità di ricerca per parole chiavi.

[ad]

Oggi: Accordo scaduto. Non ancora rinnovato. Stop alle ricerche in tempo reale.

Forse Google è troppo impegnato per i nuovi design che ti sta offrendo giorno dopo giorno.

Oppure l’accordo era troppo oneroso per il motore di ricerca?

Puoi comunque ben vedere che nella nuova pagina di ricerca è già stata eliminata la sezione dedicata al “Real Time”; invece l’integrazione con Social Network “che sussurra agli uccelli” non è del tutto sparita: esistono infatti ancora delle condivisioni in Twitter.

Che ne pensi? Scrivi le tue riflessioni qui sotto!

Ti piace FratelloGeek.com?




Lascia un commento