Latin loquor Google!

Oh no! L’ennesimo 4 in latino! Se sei anche tu tra coloro che proprio non vanno d’accordo con la lingua indoeuropea, il tuo amico FratelloGeek ha una bella notizia per te!

Anzi, a dir il vero dovresti ringraziare mamma Google che come al solito ci delizia con regalini giusti al momento giusto. Dai un occhiata all’interessante novità espressa nel blog ufficiale di bigG:

[ad]

“Ut munimenta linguarum convellamus et scientiam mundi patentem utilemque faciamus, instrumenta convertendi multarum nationum linguas creavimus. Hodie nuntiamus primum instrumentum convertendi linguam qua nulli nativi nunc utuntur: Latinam”.

Il tuo amico si diverte a fare scherzetti. Eccoti la traduzione:

“Dato che vogliamo rompere le barriere linguistiche e rendere la conoscenza del mondo accessibile a tutti, abbiamo creato gli strumenti di traduzione dalle lingue di molte nazioni. Oggi, annunciamo il primo sistema di traduzione da una lingua che non ha nessun madrelingua: il latino. Anche se in pochi oggi lo parlano, di anno in anno più di centomila studenti americani hanno sostenuto l’esame di latino. Oltre a molte persone che in tutto il mondo studiano questa lingua”.

Anche Google Translate parlerà Latino dunque.

Una bella notizia, vero? Dopotutto: “Virtus in media stat!”

Latin loquor Google!
Ti piace FratelloGeek.com?




Lascia un commento