Le differenze tra Beta, Release Candidate (RC) e RTM

Quali sono le differenze tra Beta, Release Candidate (RC) e le versioni RTM? Sarai stato spesso a contatto con queste denominazioni. In questo articolo avrai finalmente le tue risposte.

Che esse si riferiscano a service pack di Windows o software, queste sigle hanno un preciso significato. Le differenze tra loro sono molto semplici e chiare.

Scoprile insieme a FratelloGeek!

[ad]

Ecco, quindi, di seguito tutti i significati e le differenze spremute ai minimi termini!

Con il termine Beta, s’intende quella versione di software non definitivo che viene testato dai professionisti al fine di trovare eventuali bug presenti che potrebbero causare l’instabilità dello stesso programma.

Con il termine Release Candidate (RC), s’intende quel software che anticipa il rilascio della versione finale e stabile del programma. La versione RC viene testata dai professionisti al fine di risolvere determinati bug scovati durante la fase Beta dello stesso software. In questa fase il software è definitivo e non include nuove funzionalità rispetto alle versioni precedenti.

Con il termine RTM, o Release to Manufacturing, s’intende la versione commercializzata del software. In questa fase il programma è stato collaudato, riparato e testato a dovere.

Nel caso in cui ci fossero ulteriori bug nella versione RTM, vengono rilasciati Service Pack (come nel caso di Windows 7) o specifiche patch pronte a risolvere i problemi rilevati.

Hai ulteriori domande in merito? Ponile a FratelloGeek qui sotto!

Le differenze tra Beta, Release Candidate (RC) e RTM
Ti piace FratelloGeek.com?




Lascia un commento