Lettori CD e DVD a prezzi alti: Accuse della Commissione Europea

FratelloGeek ti comunica che la Commissione Europea ha presentato accuse per i prezzi alti dei lettori CD e DVD! Scopri i dettagli nel resto dell’articolo!

Una volta i lettori CD e DVD per computer erano fondamentali, soprattutto prima dell’avvento di porte USB veloci e di pen drive economiche.

Anche se adesso non è una necessità, molti lo preferiscono sempre sul proprio PC: sia per masterizzare un CD audio che un bel gioco per l’Xbox (per chi ha la “modifica” ed è capace!).

Eppure, devi sapere che negli ultimi tempi gira uno “strano” mercato nei confronti di questi prodotti.

Devi sapere che il cartello mondiale tiene alti più del dovuto i prezzi dei suddetti lettori.

[ad]

Ma non si sta con le mani in mano: la Commissione Europea, infatti, ha deciso finalmente di accusare 13 aziende produttrici multinazionali!

Infatti, da almeno cinque anni tali società corrotte avrebbero stretto rapporti per spartirsi la organizzare le gare per la fornitura dei suddetti prodotti.

José Manuel Durão Barroso, presidente della Commissione Europea, ha reso noto di aver aperto l’indagine alle multinazionali coinvolte, anche se non si conoscono ancora i 13 nomi.

Ovviamente, nel caso si tratti di una manipolazione del mercato, sarebbe una violazione delle norme dell’Unione Europea: conseguenza sono sanzioni pari fino al 10% degli introiti annui.

Nel dettaglio:

“Sono incompatibili con il mercato comune e vietati tutti gli accordi tra imprese, tutte le decisioni di associazioni di imprese e tutte le pratiche concordate che possano pregiudicare il commercio tra Stati membri e che abbiano per oggetto e per effetto di impedire, restringere o falsare il gioco della concorrenza all’interno del mercato”.

Quando FratelloGeek saprà i risvolti della situazione non esiterà a comunicarteli!

Lettori CD e DVD a prezzi alti: Accuse della Commissione Europea
Ti piace FratelloGeek.com?




Lascia un commento