Marshmallow sarà la prossima versione di Android

Come da tradizione, Google da al suo prossimo sistema operativo un nome di un dolciume, questa volta, marshmallow. La versione di Android presentata al Google I/O di Maggio, era stata chiamata solo “M” lasciando libera l’immaginazione degli utenti interessati. La versione 6.0 di Android, introdurrà diversi cambiamenti ed innovazioni, una tra tutte è Android Pay.

Google, da poche ore, ha messo a disposizione a tutti i programmatori la versione ufficiale di Android marshmallow per testare le loro applicazioni e per visionare la compatibilità dei codici.

Tra le tantissime novità, la principale è Android Pay, il sistema per i pagamenti ‘mobile’ che promette guerra ad Apple Pay. A differenza di quest’ultimo, Android non avrà alcuna commissione ed autorizzerà tramite il nostro smartphone qualsiasi pagamento, solo passando la nostra impronta digitale sullo schermo. La tecnologia utilizzata, è la stessa per tutti e due i metodi, è comune anche a Samsung Pay, stiamo parlando di NFC (Acronimo di Near Feed Control).

Android M avrà un nuovo sistema per gestire i permessi richiesti dalle applicazioni, fornirà una migliore esperienza di navigazione sul web, grazie all’apertura di link all’interno delle applicazioni interessate. Le sorprese però non finiscono qua, Android marshmallow sostituirà l’assistente vocale di Google (Google Now) con Google Tap, ancora più intuitivo e potente.

Secondo le ultime indiscrezioni Android M potrebbe debuttare sui due nuovi Google-phone: un Nexus prodotto da Huawei e un nuovo Nexus 5 di Lg.

POTREBBE ANCHE INTERESSARVI LA STORIA DI ANDROID

Marshmallow sarà la prossima versione di Android
Ti piace FratelloGeek.com?