micro auricolare magnete

Micro auricolare: come scegliere il migliore

I micro auricolari rappresentano una delle principali invenzioni della tecnologia moderna, la cui diffusione è stata resa possibile grazie alla loro estrema duttilità e multifunzionalità. Attori, bodyguard e uomini delle forze dell’ordine utilizzano questi particolari dispositivi per comunicare a distanza, ma anche per registrare le conversazioni nell’ambiente circostante tramite un collegamento Bluetooth. Considerando la loro funzionalità è utile sapere come scegliere il miglior micro auricolare.

Innanzitutto bisogna analizzare le varie tipologie di micro auricolari presenti sul mercato, che hanno caratteristiche e funzioni diverse in base alla loro destinazione d’uso ed alle loro finalità. Di fondamentale importanza anche il kit del micro auricolare, da scegliere in base alle proprie necessità.

Le tipologie di micro auricolari a disposizione

I micro auricolari con penna microfono sono indicati per chi deve nascondere la presenza del dispositivo, poiché sono molto discreti. Questo tipo di micro auricolare permette di registrare le voci ed i rumori nell’ambiente circostante e di inviarli all’altra persona in ascolto. L’auricolare è estremamente piccolo e va inserito nell’interno dell’orecchio tramite una parte in silicone.

Un altro device con un utilizzo molto interessante è il micro auricolare con lettore mp3, che può essere utilizzato quotidianamente per ascoltare la propria musica preferita. Questo prodotto, micro auricolare invisibiletramite un collegamento wireless, si connette direttamente all’mp3 che può essere gestito in totale autonomia. Per gli sportivi sono particolarmente indicati i modelli con due micro auricolari, posizionati dietro la testa tramite un’asticella, in modo da ascoltare musica anche durante i propri esercizi senza problemi.

Ci sono poi i micro auricolari Bluetooth spia induttivi, detti anche auricolari invisibili. Questi dispositivi sono utilizzati per un uso professionale, poiché sono estremamente piccoli e discreti. Alcuni modelli di micro auricolari, come quelli proposti da Winkin.it, hanno delle dimensioni ridottissime simili a quelle di un chicco di riso e risultano praticamente invisibili. Proprio per la loro grandezza si potrebbe pensare che siano prodotti pericolosi, ma sono studiati appositamente per restare all’interno del condotto auricolare. Per l’estrazione sono invece dotati di appositi magneti. Questi articoli montano una batteria al litio che garantisce una durata anche superiore alle 500 ore. Per questo motivo sono indicati per quelle persone che ne fanno un uso professionale, come investigatori privati, poliziotti o professori che devono tenere conferenze.

Le caratteristiche da tenere a mente per scegliere il miglior modello

Per sapere come scegliere il miglior auricolare bisogna considerare alcuni aspetti specifici e caratteristiche. La prima valutazione riguarda la marca, sia per assicurarsi un prodotto di buona qualità sia per tutelare la propria salute. Un micro auricolare di una marca nota sicuramente costa di più rispetto ad altri modelli di brand sconosciuti, ma assicura innanzitutto il perfetto funzionamento del dispositivo, con un audio chiaro, pulito e senza distorsioni, qualità necessarie per un utilizzo professionale. Questi dispositivi sono inoltre estremamente piccoli e sensibili, quindi bisogna acquistare un modello di qualità per garantire un ottimo adattamento all’orecchio senza rischi per la salute.

I kit dei micro auricolari sono dotati di un auricolare e di un induttore, che può essere di due categorie: GSM o Bluetooth. Gli induttori GSM prevedono l’inserimento di una carta SIM per ricevere chiamate senza la necessità di avere un cellulare, quindi sono più pratici e più comodi. Gli induttori Bluetooth invece devono essere associati direttamente allo smartphone, che devierà direttamente le telefonate al micro auricolare.

La scelta del miglior modello di micro auricolare dipende quindi dall’utilizzo che se ne intende fare, dalle proprie esigenze e dal budget a disposizione.

I micro auricolari con lettore mp3 sono indicati per le persone che devono solo ascoltare, ed hanno un costo più ridotto. I micro auricolari Bluetooth spia induttivi o con penna microfono sono invece destinati ad un utilizzo professionale, ma in questo caso il costo tende a lievitare sensibilmente.

Micro auricolare: come scegliere il migliore
Ti piace FratelloGeek.com?




Lascia un commento