Microsoft non abbandona la telefonia

Microsoft durante le ultime settimane ha affrontato un periodo veramente burrascoso, abbiamo parlato di questa rovinosa situazione cui Microsoft andava incontro anche all’interno di un altro articolo. Abbiamo discusso sulle tragiche conseguenze che sarebbero conseguite alla decisione di Microsoft di ristrutturare l’intero reparto hardware della sua sezione telefonia, stiamo parlando di circa 7800 licenziamenti ed una perdita di circa 7 miliardi di dollari dal capitale della società.

La situazione era tragica e Microsoft era quasi intenzionata ad evitare inutili noi andando direttamente a chiudere il settore telefonia della società e rimuovere i propri modelli di dispositivi mobile dal mercato. Ore infinite sono state quelle della giornata di ieri, a detta degli alti esponenti della sezione telefonia di Microsoft. Ma a quanto pare è stato scelto di procedere con questa ristrutturazione totale di tutto l’hardware e di rischiare di far perdere alla società alcuni miliardi di dollari del proprio valore.

Purtroppo, a detta del CEO di Microsoft, è un rischio che la società deve poter correre per poter implementare tecnologie avanzate, moderne e futuristiche all’interno del proprio settore di telefonia e nella speranza di aumentare le proprie vendite in modo esponenziale oltre che di fornire agli utenti dei device all’altezza del marchio che portano.

Durante la conferenza stampa, indetta ieri da Microsoft, si è anche parlato sul numero di device che verranno rilasciati dopo la totale ricostruzione del settore hardware nel reparto telefonia: è stato certificato dallo stesso CEO che non verrà rilasciato un device al mese, ne verranno rilasciati pochi ma che saranno creati nel miglior modo possibile; inoltre verranno tenuti sotto costante manutenzione da eventuali problematiche o bug che verranno corretti col passare del tempo. Per quanto ci riguarda non possiamo fare altro che augurare buona fortuna a Microsoft e sperare che la sua strategia per non chiudere il reparto telefonia abbia un riscontro estremamente positivo!

Microsoft non abbandona la telefonia
Ti piace FratelloGeek.com?