Le migliori app per monitorare il sonno

Le migliori app per monitorare il sonno

La vita frenetica di oggi spesso compromette i nostri ritmi del sonno, portandoci a dormire meno oppure in maniera frammentata. Questo sbalzo può essere dovuto allo stress, agli orari scomodi o ai troppi pensieri legati al lavoro e alla gestione della vita quotidiana. Avere delle buone abitudini da questo punto di vista aiuta ad avere una vita più regolare, ad affrontare meglio le giornate e a restare in salute più a lungo. Un’app che ci aiuta a monitorare il sonno può essere molto utile per essere più consapevoli riguardo a questo aspetto della propria vita.

Monitorare il sonno con le app per migliorare la salute

Le cinque migliori app per monitorare il sonno

1. Sleep Cycle Alarm Clock. Si tratta di una sveglia intelligente che analizza il ciclo del sonno e le eventuali problematiche ad esso relative, registrando dei dati molto importanti per capire cosa succede nel nostro corpo durante la notte. Oltre a capire come sono strutturate le fasi del proprio sonno si può calcolare il tempo effettivo di sonno e scegliere delle sveglie “graduali”.app Sleep Talk Recorder

2. Sleep Talk Recorder. Anche quest’app segue un principio simile a quella precedente, ma ha in più una funzione che permette di registrare eventuali frasi o parole pronunciate durante il sonno. Per chi vuole analizzare i risvolti psicologici dei propri sogni.

3. Sleepbot. Questa app possiede dei sensori capaci di registrare i movimenti che si compiono durante il sonno, e usa il microfono dello smartphone per registrare eventuali suoni emessi durante la notte. Questi dati vengono registrati e utilizzati in modo da creare una panoramica del ciclo del sonno dell’utente (con tanto di grafici), e rilevare eventuali problematiche da risolvere.

4. Sleep As Android. Questa app permette di programmare la propria quantità di sonno ideale: in questo modo si può essere avvisati dall’app quando è ora di andare a dormire, e si può impostare la sveglia giusta per iniziare la giornata in modo tranquillo.

5. Sleep Better. Anche questa app ha la comoda funzione di tenere conto dei dettagli del sonno dell’utente, tenendo anche traccia delle fasi lunari e delle eventuali influenze astrali sui normali ritmi del sonno. Si possono anche inserire alcuni dati aggiuntivi come la quantità di caffè bevuto, le attività sportive compiute e altri dati utili per capire in che modo è influenzato il proprio sonno.

Tenere traccia del proprio sonno è molto utile, e le app sono un buon modo per farlo. E tu hai già scaricato una di queste app?

Le migliori app per monitorare il sonno
Ti piace FratelloGeek.com?




Lascia un commento