Modalità lettura di Google Chrome

Questa esclusiva funzione era già presente tempo fa su una delle versioni di prova di Google Chrome ma si prese la decisione di rimuoverla, e non inserirla quindi all’interno della build finale e stabile, per via della leggera inutilità che questa funzione aveva. Ultimamente è riapparsa all’interno della Chrome Dev v45 e molti utenti hanno apprezzato questa scelta di Google di reinserire una funzione che ormai sembrava abbandonata e totalmente dimenticata.

Per chi non lo sapesse: questa presunta “modalità di lettura” permette di modificare la formattazione di una determinata pagina rendendo la lettura di un testo prettamente semplice e priva di qualsiasi sorta di distrazione. Sui dispositivi Apple di tutto il mondo questa funzione è già attualmente funzionante all’interno di Safari, dunque non stiamo trattando di qualcosa di eclatante e completamente nuovo.

Già all’interno della Chrome 39 Beta era presente questa funzione che però non era per niente apprezzata dagli utenti e non veniva minimamente considerata, attualmente molti utenti utilizzano Safari sui loro device proprio per poter godere di questa medesima funzione: dunque gli utenti che vogliono poter utilizzare Google Chrome sul proprio dispositivo mobile e contemporaneamente poter usufruire di questa particolare funzione di lettura semplificata presto, presto vedranno il loro desiderio divenire realtà.

Ma perchè Google ha improvvisamente deciso di reinserire questa funzione? L’unica spiegazione è che Google voglia dare maggiore spazio al Web che negli ultimi anni sta perdendo molti colpi a causa della presenza di svariate app native che eguagliano le funzioni delle applicazioni Web e in determinati casi le superano anche.

Voi cosa ne pensate? Siete a favore di questa scelta di google che mira a dare maggiore spazio alle Web app oppure siete e sarete sempre fan accaniti delle applicazioni native presenti sui device di tutto il mondo?

Modalità lettura di Google Chrome
Ti piace FratelloGeek.com?