Patch Day di Aprile: Microsoft non corregge il bug di Internet Explorer 9

Hai come browser predefinito Internet Explorer 9? Se la tua risposta è affermativa, segui con attenzione l’articolo che FratelloGeek ha preparato con dovizia di particolari per te!

FratelloGeek ha da darti una notiza buona e una cattiva. Quale vuoi ascoltare per prima?

La cattiva cosi poi ti addolcisci con la buona? Ok, il tuo Geek di fiducia ti accontenta.

Devi infatti sapere che di recente è stata scoperta una vulnerabilità abbastanza pericolosa in Internet Explorer, e interessa tutte le versioni del browser la nona inclusa.

[ad]

Il bug in questione è stata scoperta dalla società francese Vupen che come ben sai, si interessa di sicurezza. Quello che FratelloGeek può dirti è che la falla riguarda la gestione di codice HTML e JavaScript.

Sfruttando la vulnerabilità in questione si potrebbe addirittura eseguire un codice arbitrario sul PC e di conseguenza tutte le protezioni adottate da Explorer.

Al momento Fortunatamente il codice appena menzionato non è ancora finito sul Web ma FratelloGeek teme che sia solo una cosa momentanea.

Ma tranquillo, il tuo amico Geek non ha scritto questo articolo solo per deprimerti; E’ l’ora della bella notizia.

Domani l’azienda di Redmond rilascierà le patch di aprile tra cui spiccano ben 17 “cerotti” che risolveranno la bellezza di 64 vulnerabilità trovate nei prodotti firmati Microsoft.

Le patch correggeranno 9 bug critici (tra cui la vulnerabilità nella gestione del formato MHTML) e 8 falle importanti.

Inoltre FratelloGeek è venuto a sapere che i programmi colpiti sono: Office, il browser Internet Explorer, Visual Studio, il .NET Framework e la componente GDI+.

Tuttavia, per la vulnerabilità menzionata all’inizio dovrai aspettare il prossimo Pach Day.

Patch Day di Aprile: Microsoft non corregge il bug di Internet Explorer 9
Ti piace FratelloGeek.com?




Lascia un commento