Pesce di aprile Google 2013 e tanti altri

Questo anno la pasquetta è coincisa con il 1 aprile: come ben sai, si tratta del giorno dedicato agli scherzi del pesce d’aprile!

Pertanto, mentre si mangiavano dolcetti e rustici vari, in tutto il mondo gli utenti dei social network hanno potuto notare sul proprio profilo e sulla Rete tanti e svariati scherzi, più o meno verosimili, che hanno preso in giro molteplici persone!

Dal momento che è stato un giorno di festa, gli scherzi sono riuscito ancora di più a causa della lentezza dell’arrivo delle smentite ufficiali!

La maggior parte dei pesci d’aprile è arrivata da Internet ed addirittura da grandi colossi della comunicazione: ad esempio, Mamma Google in poche ore ha effettuato un alto numero di scherzi!

In primis, l’incredibile notizia della chiusura di YouTube, forse lo scherzo meno credibile: poi l’annuncio del ritrovamento di una mappa del tesoro, vecchia di oltre tre secoli, appartenuta al pirata Captain Kidd, e la sua relativa pubblicazione per permettere agli utenti di decifrare i segni criptati.

Ancora, l’annuncio di un nuovo servizio che sarebbe stato fornito dal motore di ricerca, Google Olezzo: lo slogan era “Il profumo dell’innovazione – Annusare per credere”, e si trattava di uno specialissimo motore di ricerca che consentiva di riconoscere tutti gli odori!

Un altro scherzo interessante è stato quello della Casa Bianca, che sul proprio account di Twitter avrebbe pubblicato un video messaggio speciale del presidente Obama: eppure sul podio delle dichiarazioni ufficiali alla stampa non c’era il Presidente, ma Robbie Novak, un attore comico.

Infine, Twitter: il celebre social network cinguettante ha annunciato l’intenzione di inaugurare un servizio senza vocali “per rendere più efficiente e condensata la comunicazione”, con conseguente pagamento del servizio normale!

Che ne pensi?

Pesce di aprile Google 2013 e tanti altri
Ti piace FratelloGeek.com?




Lascia un commento