come registrare lo schermo del pc gratis

Come registrare lo schermo del PC?

Quante volte vi è capitato di aver avuto bisogno di registrare lo schermo del PC, senza però avere a disposizione gli strumenti necessari per farlo? Ci sono moltissimi programmi grazie ai quali è possibile ovviare a questo problema, come ad esempio Movavi Screen Capture (date un’occhiata al sito ufficiale del programma), che offre una sua vasta gamma di strumenti di registrazione, editing e produzione video.

Grazie a questo tipo di programmi capirete come registrare lo schermo del PC in ogni situazione, salvando sul vostro computer dei file multimediali completi di audio che vi torneranno utili per tutte le vostre esigenze, magari per spiegare l’utilizzo di un programma oppure semplicemente per salvare una conversazione Skype.

Ecco come registrare lo schermo del PC utilizzando il programma Movavi Screen Capture

Avere a disposizione sul proprio PC un programma che registra lo schermo con facilità è diventato indispensabile sia per gli utenti amatoriali che per quelli professionali. Un programma come Movavi Screen Capture può essere utilizzato per catturare l’intero desktop, ma è possibile anche scegliere di registrare una specifica area di acquisizione, che sia questa la finestra di un’applicazione che state utilizzando oppure un’area dello schermo.

Per impostare l’area di registrazione vi basterà utilizzare il puntatore del mouse per ingrandire o ridurre l’area di acquisizione, scegliendo una delle dimensioni standard preimpostate dal come registrare lo schermo del pcprogramma. Uno dei parametri da impostare è quello relativo alla frequenza dei fotogrammi: può arrivare fino ad un massimo di 60 fotogrammi al secondo, che vi permetterà di ottenere una riproduzione fluida durante la registrazione di video in streaming, ma anche di risparmiare spazio sul disco quando non necessitate di registrazioni di alta qualità.

In molte situazioni un ottimo video perde la propria qualità ed efficacia se non è affiancato da un buon audio, quindi risulta essere molto importante avere la possibilità di selezionare una o più sorgenti audio da associare al video. Con Movavi Screen Capture ad esempio è possibile scegliere di utilizzare altoparlanti, microfoni e dispositivi MIDI, il cui volume di acquisizione può essere regolato a seconda delle esigenze. Nel caso in cui abbiate la necessità di realizzare un tutorial su “Come registrare lo schermo del PC” oppure durante una dimostrazione della partita di un videogioco sarà molto importante anche includere i movimenti del mouse.

Curate i particolari e non lasciate niente al caso

Ora che avete capito come registrare lo schermo del PC, dovrete iniziare a pensare a come dar vita al miglior prodotto possibile, pensando che il programma che state utilizzando non è un semplice registratore audio e video, ma uno strumento indispensabile per chi vuole creare il tutorial di un software, una presentazione multimediale da utilizzare a lavoro oppure un semplice video da caricare su YouTube. Per questo motivo un lavoro molto importante sarà quello che vi porterà fino all’esportazione finale del vostro screencast.

Selezionate le parti di registrazione veramente interessanti e tagliate quello che risulta essere poco interessante, facendo attenzione anche a selezionare il giusto formato del video pensando all’utente finale a cui questo è destinato.

Come registrare lo schermo del PC?
Ti piace FratelloGeek.com?




Lascia un commento