Samsung Galaxy S6

Samsung Galaxy S6, il nome in codice è Project Zero

Il 2014 ha già mostrato tutte o quasi le novità per il mercato degli smartphone è, quindi, già tempo di pensare al prossimo anno quando farà il suo debutto ufficiale il nuovo Samsung Galaxy S6 che andrà a rappresentare la nuova offerta top di gamma dell’azienda coreana per il mercato della telefonia mobile.

Nelle ultime ore, sono emerse in rete le prime informazioni in merito al futuro Samsung Galaxy S6 che, in casa Samsung, ha assunto la denominazione di Project Zero. Si tratta di un dato sicuramente interessante visto e considerato che, almeno in precedenza, gli smartphone top di Samsung, ovvero i device appartenenti alle serie S e Note, avevano assunto nomi in codice formati dal termine Project e da una sola lettera.

E’ il caso, ad esempio, dei recenti Samsung Galaxy S5, nome in codice Project K, e Samsung Galaxy Note 4,  nome in codice Project T. L’idea di Samsung sembrerebbe quella di far diventare il nuovo Samsung Galaxy S6 un progetto completamente rivoluzionario in grado di garantire un netto upgrade tecnologico a tutta la gamma del costruttore.

Il progetto Samsung Galaxy S6 è, quindi, di vitale importanza per Samsung che, senza dubbio, è al lavoro sul suo nuovo Project Zero già da diverso tempo. Per ora, è bene sottolineare, nonostante i tanti rumors e le ancora più numerose ipotesi che circolano in rete, non vi sono indicazioni precise su quelle che saranno le specifiche tecniche del device.

Per il nuovo Samsung Galaxy S6 non vi sono, infatti, informazioni su display, SoC, quantità di RAM e materiali che saranno utilizzati. Maggiori dettagli in tal senso dovrebbero emergere nella prima parte del prossimo anno. Il device, in ogni caso, dovrebbe debuttare alla fine del primo trimestre del 2015, probabilmente nel corso dell’edizione 2015 del Mobile World Congress di Barcellona, uno degli eventi più importanti per il mondo della telefonia.

Fonte

Samsung Galaxy S6, il nome in codice è Project Zero
Ti piace FratelloGeek.com?




Lascia un commento