Come scegliere il miglior software medico

La gestione di uno studio medico può essere migliorata e semplificata con il ricorso ad un software ad hoc. Individuare il programma più adatto a soddisfare le proprie esigenze, però, può non essere così semplice; l’investimento in denaro deve essere oculato, e le diverse opportunità che il mercato offre a volte possono rappresentare più un difetto che un pregio. Un buon software medico deve comunque permettere di amministrare i dati sui pazienti e aggiornarli in qualsiasi momento. All’interno del programma sono contenuti i dati anagrafici tradizionali come nome e cognome, data e luogo di nascita; ma troviamo anche informazioni come il gruppo sanguigno, i dati anagrafici del coniuge, la mail del medico di famiglia, ecc.

mouseoscopeUn software medico sicuro…

Tutti questi dati possono tornare utili in caso di emergenza. È necessario, in ogni caso, che il paziente fornisca la propria autorizzazione perché questi possano essere registrati. Ecco perché un buon software medico deve dare anche la possibilità di creare consensi informati e di stamparli. L’applicativo medico, di conseguenza, deve servirsi di un nome utente e di una password segreta; in questo modo può garantire un grado di sicurezza molto elevato.

…e pratico

Chiaramente, gran parte del lavoro dipende dall’anamnesi e dalla storia medica del paziente. Il fascicolo sanitario deve risultare plastico e flessibile, in modo tale che si adatti tanto alla raccolta dati delle branche chirurgiche quanto alla raccolta dati delle branche mediche. Quella che una volta veniva definita come cartella ambulatoriale deve poter essere completata e aperta con la massima facilità; inoltre, deve essere caratterizzata da una scheda di controllo in cui possano essere inseriti tutti i dati più aggiornati.

In conclusione, un software medico deve fornire un valido aiuto al professionista che lo utilizza, per esempio permettendogli di ricordare e di tenere nota della totalità dei dati da registrare per ciascun paziente, eventualmente con la presenza di tabelle e di grafici ad hoc. Senza dimenticare il valore delle terapie farmacologiche, da trasformare in prescrizioni.

Come scegliere il miglior software medico
5 (100%) 1 vote




Lascia un commento