Come stanare il falso whatsapp

Come scoprire il falso Whatsapp

Lo scorso anno Whatsapp ha annunciato di aver sfondato il numero di un miliardo di utenti, cifre impressionanti che hanno inevitabilmente attirato l’attenzione degli hacker. Recentemente infatti circola su Google Play Store una nuova applicazione che si chiama Whatsup, che non è altro che la versione fake di Whatsapp. Tuttavia molti utenti ingenui e poco attenti hanno scaricato la falsa applicazione, che in meno di due settimane ha ricevuto ben 100.000 download. In realtà, a parte i nomi molto simili, la funzionalità di Whatsup è ben diversa dal Whatsapp originale. Ecco come scoprire il falso Whatsapp e chi si cela dietro questa applicazione fake.

Come scoprire il falso Whatsapp: consigli e suggerimenti

Come stanare il falso whatsappCome scoprire il falso Whatsapp? Innanzitutto bisogna ammettere che gli hacker sono stati piuttosto ingegnosi, poiché l’applicazione ha aggirato i controlli evidentemente non molto ferrei di Google Play Store con un marchingegno. L’app è stata lanciata con il nome di Fhatsupp, e successivamente il nome è stato modificato in Whatsapp. Se vuoi sapere come scoprire il falso Whatsapp ti do alcune dritte da tenere a mente per evitare truffe ed inganni. Su Google Play Store il nome originale dell’applicazione è Whatsapp Messenger, quindi diffida di altre denominazioni. In secondo luogo l’applicazione, per essere installata, fa due richieste piuttosto atipiche: la disattivazione dello stand-by del dispositivo e l’accesso di rete completo. Se ti imbatti in queste richieste, blocca immediatamente il download di quella applicazione.

Falso Whatsapp, chi c’è dietro?

Ora sai come scoprire il falso Whatsapp, ma probabilmente ti stai chiedendo chi e perché ha messo su questa truffa anche ben strutturata. Una risposta precisa ancora non c’è, ma si vocifera che dietro tutto questo ci sia un hacker russo, che dopo aver acquisito i dati degli utenti li rivende nel dark web. Un’ipotesi altrettanto inquietante è quella che Whatsup contenga un virus da installare sul telefonino, con relativo furto dei dati personali e rischi di attacchi phishing.

Google Play Protect per scovare le false applicazioni

Nonostante gli sforzi, Google Play Store non è ancora un luogo sicuro al 100% dove scaricare o acquistare app. Per questo motivo l’azienda di Mountain View, nel corso dell’ultimo Google I/O ha presentato Google Play Protect, una piattaforma capace di riconoscere quelle applicazioni che contengono virus o malware. Spiega anche ai tuoi amici come scoprire il falso Whatsapp, in modo da porre un freno al prolificarsi dei download di questa app fasulla. Ti è mai capitato di imbatterti in app fake, o che riportassero un nome simile all’applicazione originale?

Come scoprire il falso Whatsapp
Ti piace FratelloGeek.com?




Lascia un commento