Sicilia: Passaggio al digitale terrestre per 11 giugno

FratelloGeek ti comunica che per la Sicilia il passaggio al digitale terrestre è previsto per l’11 Giugno! Scopri tutti i dettagli leggendo il resto dell’articolo.

Sta per concludersi quella storia cominciata tanto tempo fa: il passaggio al digitale terrestre.

Ebbene si, anche la Sicilia sta per unire le sue voci al coro di rivoluzione tecnologica che ha investito il Belpaese in merito alla ricezione delle reti TV: il segnale analogico sta per lasciare lo spazio a quello digitale.

Comincerà lunedì 11 giugno e proseguirà fino al 4 luglio, coinvolgendo pian piano tutte le province siciliane:

– 4 e 5 Giugno: Ustica, Pantelleria, Linosa e Lampedusa;

– 15 giugno: Messina e le isole Eolie;

[ad]

– 19 giugno: Catania, Caltanissetta, Enna, Ragusa e Siracusa;

– 4 luglio: Palermo.

FratelloGeek ha già avuto modo di discutere abbastanza relativamente ai problemi che potrebbero affrontare i Geek siciliani: oggi ci tiene a ribadirle.

Si potrebbero, infatti, avere delle interferenze dalla Calabria o dal Nord Africa, a causa della presenza di 120 emittenti locali.

Nel dettaglio, ecco cosa è stato detto ad un incontro a Palermo tra Ars e Corecom Sicilia:

“Con l’analogico, l’utente riusciva a vedere qualcosa anche se il segnale era disturbato. Con il digitale, invece, o la linea è perfetta o non si vede niente”.

Inoltre, come ben sai, ci saranno ulteriori spese per le famiglie già afflitte da tasse e tagli.

Secondo Rai Way, sono 300 gli euro da spendere per l’acquisto di un decoder (30-170 euro), per il montaggio e per eventuali spese per la sostituzione dell’antenne. Oltre ai soldi, il tempo.

Se invece vuoi acquistare un nuovo TV con decoder incorporato, farai prima: eppure viene a fare una cifra!

Sei pronto a passare al digitale?

Sicilia: Passaggio al digitale terrestre per 11 giugno
Ti piace FratelloGeek.com?




Lascia un commento