SIM violate con SMS

SIM violate con SMS

La SIM card è l’elemento portate di tutti gli smartphone, ma anche di tutti i semplici cellulari che permettono di effettuare chiamate!

Come ben sai, essa è protetta da un PIN unico, che impedisce l’accesso alla SIM ai malintenzionati.

Anche se la SIM è stata sostituita, prima dalle Micro-SIM e poi dalle Nano-SIM, il sistema di sicurezza usato è sempre rimasto identico dal 2001, quando è stata introdotta una nuova versione che aggiornava tali SIM via OTA, che significa alla lettera “Over The Air”.

Secondo Karsten Nohl, del Security Research Labs di Berlino, le SIM che presenterebbero una vulnerabilità rientrerebbero nella produzione degli anni 2001-2013!

Nel dettaglio, il bug sfruttato da Nohl, è in grado di annullare la chiave di crittografia di una scheda SIM, in soli 2 minuti, e con un semplice SMS!

Il truffatore potrà così diventare il nuovo proprietario della tua SIM!

Incredibile, non è vero?

SIM violate con SMS
Ti piace FratelloGeek.com?




Lascia un commento