svuotare la cache di android

Svuotare la cache di Android: ecco come si fa

Svuotare la cache di Android è una procedura a cui in genere si ricorre con l’obiettivo di liberare un po’ di memoria nello smartphone senza essere costretti a disinstallare delle applicazioni: se è vero che i file di cache occupano uno spazio relativamente contenuto, è altrettanto vero che “tutto fa brodo” per permettere al telefono di respirare. Per svolgere questa operazione è sufficiente fare affidamento sulle funzioni predefinite che vengono messe a disposizione dal sistema operativo di Google.

Se si è intenzionati a svuotare la cache di Android per tutte le applicazioni nello stesso momento, non bisogna fare altro che andare nel menù Impostazioni cliccando sul disegno dell’ingranaggio e poi selezionare, nella schermata che si apre, la voce Memoria. A questo punto compare un riquadro, dove bisogna selezionare Dati Memorizzati Nella Cache: alla domanda Cancellare I Dati Memorizzati Nella Cache? si risponde Ok e il gioco è fatto. Come viene specificato, ciò cancella tutti i dati delle app nella cache.

Come svuotare la cache di Android per una singola app

Non è sempre detto, però, che si abbia la necessità di svuotare la cache di Android per tutte le app: a volte questa esigenza riguarda una sola applicazione. In tal caso, dopo essere andati in Impostazioni, bisosvuotare la cache di androidgna selezionare, nella schermata che si apre, la voce App, e a quel punto la scheda Tutte che si può osservare nella parte superiore della schermata. Così ci si può mettere in cerca del nome dell’app per la quale si intende liberare la cache, cosa che si può ottenere premendo il tasto in basso a destra che riporta la dicitura Cancella Cache. Le app che si caratterizzano per cache più pesanti, e che quindi una volta svuotate liberano più spazio, sono quelle relative ai social network, ai browser e ai servizi di posta elettronica. L’importante, quando ci si dedica a questa attività, è evitare di premere il tasto Cancella Dati: se lo si facesse, la cancellazione dei dati porterebbe alla perdita di informazioni come le preferenze per le applicazioni, i dati di accesso agli account, e così via.

Volendo, per liberare la cache si può fare riferimento anche a un’app specifica: è il caso, per esempio, di App Cache Cleaner, che può essere individuata e scaricata direttamente nel Google Play Store. Questa applicazione consente di eliminare la cache di una singola app o di tutte le app, e comprende anche una scheda che rintraccia i file residui di app non più installate.

Svuotare la cache di Android: ecco come si fa
5 (100%) 1 vote




Lascia un commento