Tariffe telefoniche ricaricabili: Quale scegliere?

FratelloGeek pubblica una piccola guida sulle tariffe telefoniche ricaricabili degli operatori nazionali. Qual è la più conveniente?

Quanto ci costa ogni mese il nostro telefonino, fra chiamate e messaggi?

Alcuni per rispiarmare, molto spesso decidono di cambiare operatore telefonico per usufruire di offerte migliori, riservate ai nuovi clienti.

Certe volte solo conoscendo tutte le tariffe praticate dal tuo gestore potrai notare come diminuire la spesa e risparmiare un bel po’.

Ne vuoi una prova?

FratelloGeek ti propone un confronto fra le tariffe di TIM, Vodafone, Wind e Tre Italia.

Sono incluse le sole tariffe di tipo ricaricabile, quindi escludendo quelle in abbonamento.

[ad]

Per tutti prenderemo in esame i costi di chiamata e per l’invio di SMS.

Prima di tutto considera che questo confronto non è utile se non valuti quello che è il tuo reale utilizzo del cellulare.

Le tariffe ricaricabili si dividono in due grandi categorie: con e senza scatto alla risposta.

Alcuni operatori praticano tariffe che prevedono una tariffazione al secondo della chiamata, invece degli scatti anticipati.

Qual è la più adatta a te?

Scegli l’opzione senza scatto alla risposta se fai solitamente chiamate di breve durata, cioè di durata non superiore ai 3 minuti.

Se utilizzi il cellulare per chiamate più lunghe, magari per lavoro preferisci le tariffe con lo scatto alla risposta.

La Vodafone propone una tariffa a scatti anticipati di 30 secondi, il costo di 15 cent/minuto per le chiamate e con SMS a 12 centesimi.

Poi abbiamo la tariffa TIM senza scatto, se fai chiamate brevi è conveniente fino a 4 minuti.

La tariffa in questione è di 16 cent/minuto per le chiamate e sempre 12 centesimi per gli SMS.

Wind Super Senza Scatto a 17 centesimi per un minuto di conversazione e 12 centesimi per SMS.

Tre Italia ha come offerta 3Power10.

La tariffazione è al secondo e costa 10 cent/minuto per le chiamate e solo 10 per gli SMS, con una spesa mensile però di 33 euro.

Tu quale sceglieresti?

Ti piace FratelloGeek.com?




Lascia un commento