Telecom Italia: Limitato il traffico per i file sharing e P2P

Da ieri, Telecom Italia riduce la velocità ADSL per i file P2P e sharing. Lo scopo è quello di proteggere gli utenti dall’intenso traffico nell’ora di punta.

Oggi è 2 Marzo. Oltre a dimostrare che conosce la successione dei mesi dell’anno, FratelloGeek vuole anche comunicarti qualcosa di interessante che, viene messa in atto proprio a partire da ieri.

Devi infatti sapere che la nota azienda di telefonia, Telecom Italia, ha reso nota, una decisione importante riguardante i servizi P2P; Essi verranno infatti limitati.

In che senso?

[ad]

Ebbene, Telecom Italia riduce la velocità ADSL per il P2P ed i file sharing.

Ma come mai? Lo scopo che si propone la nota azienda è quello di proteggere gli utenti dall’intenso traffico nell’ora di punta.

A tal fine, la Telecom si servirà di filtri definiti “Temporanei e non discriminatori” che entreranno in azione nel momento in cui ci sarà una progressiva diminuzione delle risorse di rete disponibili.

Ma, FratelloGeek non si stupisce più di tanto; Dopotutto, mamma Telecom ha sempre dimostrato di essere contraria ai cosiddetti “Mangia Traffico”, inclusi i celebri Social Network!

Telecom Italia: Limitato il traffico per i file sharing e P2P
Ti piace FratelloGeek.com?




Lascia un commento