Twitter, via al limite di 140 caratteri

Una svolta epocale quella di uno dei social network più famosi al Mondo. E’ di qualche giorno  fa la notizia che Twitter, avrebbe rimosso il limite di caratteri per mandare messaggi privati tra utenti. Twitter non ha mai avuto un grande successo nel mondo del web, la limitazione dei 140 caratteri nei post e nei messaggi privati è sempre stata un problema e, ora, per rimanere al passo degli altri social network e non fallire, si è dovuto adattare agli altri social network.

L’ultima delle novità, introdotta ad Aprile, è stata l’estensione dei messaggi diretti (e privati) a tutti gli utenti del social. In sostanza si può scrivere in privato a chiunque su Twitter, a patto che l’utente abbia abilitato la ricezione di messaggi anche da estranei.

Adesso nelle chat private tra utenti quindi, sarà possibile scrivere senza limiti di caratteri e quindi questo nuovo aspetto, secondo i creatori, potrebbe portare a registrarsi o a riattivare gli account abbandonati di coloro che non riuscivano a sopportare questa limitazione.

Nella rete, oltretutto, si parla già da tempo della probabile abolizione o estensione del limite di caratteri anche nei tweet, questo cambiamento potrebbe attrarre nuovi utenti e riportare Twitter allo splendore.

Twitter, via al limite di 140 caratteri
Ti piace FratelloGeek.com?