US Federal Trade Commission approva Microsoft e Skype

La US Federal Trade Commission ha spianato la strada all’azienda di Redmond, e l’affare è ormai ad un passo dall’approvazione finale. La Microsof spera di concludere il tutto per la fine dell’anno. Scopri tutti i dettagli insieme a FratelloGeek.

Qualche giorno fa, FratelloGeek ti ha informato riguardo al fatto che la Microsoft con prezzo 8 volte superiore al suo valore stimato, ha acquista la celebre società di telecomunicazione on-line Skype, e ha così battuto la concorrenza di altri potenziali acquirenti, come Facebook e Google.

L’operazione è stata di vitale importanza per mantenere il passo delle concorrenti del settore tecnologico e ridurre il potere di Google per quanto riguarda i servizi on-line.

Ma ovviamente bisogna sempre tener conto delle vie legali.

[ad]

Il grande colosso dell’informatica avrà il via libera per comprare Skype?

Ebbene, devi sapere che la US Federal Trade Commission ha spianato la strada e l’affare è ormai ad un passo dall’approvazione finale.

L’azienda di Redmond guarda al futuro con ottimismo in quanto ha affermato che l’accordo con Skype si chiuderà entro la fine del 2011 anche se occorrerà guadagnare anche l’approvazione in altre giurisdizioni geografiche per la conclusione dell’affare.

Intanto, grazie alla US Federal Trade Commission la Microsoft può iniziare ad arricchire la nota società di telecomunicazione on-line, di ben 8.5 miliardi dollari.

Si tratta dell’acquisto più costoso della società di Redmond, e il servizio di telefonate on-line sarà integrato con i prodotti di Microsoft.

In poche parole, ti sarà possibile chiamare gratuitamente da prodotti come Xbox, Kinect e gli smartphone supportati di Windows Phone.

Questo è tutto ciò che FratelloGeek può dirti al momento, ma non appena ci saranno novità sarai il primo a venirne a conoscenza.

US Federal Trade Commission approva Microsoft e Skype
Ti piace FratelloGeek.com?




Lascia un commento