White Hats: Facebook premia chi scopre un bug nel Social Network

Attenzione! Facebook potrebbe premiarti se casomai scoprissi una falla nel grande Social Network! Leggi il resto dell’articolo per conoscere i particolari!

Papà Zuckerberg ha appena lanciato un’iniziativa davvero interessante: un premio in denaro per chi riuscirà a stanare eventuali bug, falle o errori sulla piattaforma blu.

Dovrai quindi comportarti come un vero hacker, senza finalità distruttive: potrai fare ciò che ti piace, e quindi superare complesse barriere informatiche ed essere anche pagato!

Un esempio di “hacker buono” è stato il giovane marocchino Reda, che qualche tempo fà, riuscì a entrare in oltre 80.000 profili di utenti su Facebook.

[ad]

Egli però non ha danneggiato in alcun modo i consumatori: ha semplicemente testato la sicurezza del Social Network, comportandosi quindi da “white hat”, o “hacker bianco”.

Pensando un po’ a questo avvenimento, Zuckerberg ha quindi iniziato questa campagna per migliorare la sicurezza della sua creatura.

Il premio in denaro a chiunque trovi dei malfunzionamenti equivarrebbe a 500 dollari per ogni bug scoperto.

Ovviamente, l’eventuale scoperta non và sbandierata pubblicamente, bensì comunicata direttamente ai vertici di Facebook: la pena corrisponde all’annullamento dello stesso premio.

Recati quindi all’apposita sezione di Facebook denominata “White Hats”, e comunica errori, guadagnando qualche soldino!

White Hats: Facebook premia chi scopre un bug nel Social Network
Ti piace FratelloGeek.com?




Lascia un commento