windows 7 obsoleto

Windows 7 è obsoleto: e lo dice Microsoft

Windows 7 è obsoleto, ma a proporre questa constatazione non è qualche utente deluso: a sostenerlo, infatti, è direttamente Microsoft, che in questo modo intende spingere chi utilizza il vecchio sistema operativo a passare a Windows 10. Nel giro di due anni, infatti, Windows 7 non potrà più contare sul supporto mainstream: ecco perché, soprattutto per ragioni di sicurezza, è giunto il momento di usare la versione successiva del sistema operativo che ha raccolto l’eredità di Windows XP (senza tenere conto dei danni provocati da Vista).

Se è vero che Windows 7 è obsoleto – o forse sarebbe meglio dire che è destinato a diventarlo entro un paio di anni – ecco che Microsoft intende sensibilizzare i propri utenti a non restare ancorati al vecchio sistema operativo ponendo l’accento su un tema che, negli ultimi tempi, è diventato sempre più importante, e cioè quello della sicurezza. Il colosso di Redmond sul proprio sito tedesco ha messo in evidenza l’ineluttabilità del passaggio a Windows 10 ribadendo che il supporto mainstream a Windows 7 sarà interrotto tra due anni e che tra tre anni si dovrà fare a meno anche del supporto esteso.

Perché Microsoft dice che Windows 7 è obsoleto?

windows 7 è obsoletoAlcuni numeri possono aiutare a far capire il motivo per cui Microsoft sostiene che Windows 7 è obsoleto: in primo luogo perché un computer su due usa ancora Windows 7, mentre circa il 25% si basa su Windows 10. Il fatto è che Windows 7 è stato di sicuro un sistema operativo più che buono e performante, ma la sua presenza sul mercato da diversi anni è un fattore di cui non si può non tenere conto, a fronte di una domanda di sicurezza sempre più consistente. Non è un caso, per altro, che la società statunitense abbia messo a disposizione di coloro che usavano un sistema basato su Windows 7 o su Windows 8 un aggiornamento gratuito, almeno per il primo anno di Windows 10 sul mercato.

D’altro canto, le comunicazioni di Microsoft fanno intuire che c’è ancora del lavoro da fare prima che Windows 10 possa essere considerato il sistema operativo più presente sul mercato. Da un lato ci sono, quindi, esigenze economiche da soddisfare, ma dall’altro lato c’è la consapevolezza che tenere installato Windows 7 ancora a lungo si possa dimostrare uno sbaglio dal punto di vista dell’incolumità e dell’integrità dei propri dispositivi. Chissà se gli utenti ascolteranno i consigli – in apparenza disinteressati – della società fondata da Bill Gates.

Windows 7 è obsoleto: e lo dice Microsoft
4 (80%) 1 vote




Lascia un commento