Windows 8 Consumer Preview: Differenze dalla Developer Preview



FratelloGeek ti parla delle novità portate da Windows 8 nella versione Consumer Preview! Scopri le novità leggendo il resto dell’articolo.

Come ben saprai durante questo MWC, si è parlato molto di Microsoft e della nuova versione di Windows; FratelloGeek ti ha più volte proposto articoli sulle novità della versione nuova e anche, ultimamente, su come installare e scaricare la Consumer Preview sul tuo PC.

Questa volta FratelloGeek ti parla delle novità rispetto alla Developer Preview!

Partiamo subito da un dato numerico: Sono 100.000 (qualcosa in più) le modifiche apportate rispetto alla versione per gli sviluppatori ed, oltre a questo, l’integrazione del desktop con l’interfaccia Metro Style della Start Screen, anch’essa rinnovata.

Questo mix molto interessante ha prodotto un sistema operativo molto più innovativo rispetto ai precedenti.

Molti, non solo provenienti da Microsoft, hanno avuto a dire che questa versione è la più innovativa dal lancio di Windows 95 e potrebbero non avere tutti i torti.

[ad]

Consideriamo le novità più importanti e quelle che saltano subito all’occhio (analizzarne 100.000 sarebbe praticamente impossibile!)

Per integrare e gestire al meglio le due interfacce utente (quella desktop e quella Metro per intenderci), la Consumer Preview di Windows 8 ha sostituito il tasto Start con quattro “Hot Corner”.

Se posizioni il mouse (o il dito) in uno dei quattro angoli che delimitano il desktop, saranno attivati degli strumenti che renderanno più veloce e fluido il lavoro tra la scrivania e live tiles.

In alto a destra o in basso a destra, troverai la funzione denominata “Charms Bar”, ovvero una barra di accesso rapido con il tasto Start (non pensionato del tutto, dunque) ed altre icone grazie alle quali potrai accedere alle impostazioni, dispositivi, ricerche o altre risorse del computer.

Se invece ti sposti con il puntatore in alto a sinistra, visualizzerai un’ulteriore barra contenente le anteprime delle ultime app Metro da te aperte; infine se ti posizionerai nell’angolo in basso a sinistra (dove c’era il caro, vecchio, tasto Start) potrai visualizzare una miniatura della Start Screen.

Tutto questo è accessibile anche tramite delle scorciatoie che potrai usare dalla tastiera, che sicuramente conoscerai man mano che acquisterai familiarità con la versione, sempre Beta ricordiamo, dell’OS Windows 8.

Potrai, inoltre, prendere un’applicazione Metro ed affiancarla alle finestre che hai già aperto sul desktop (in modalità “Split View”).

C’è da dire che Microsoft non ha tradito le aspettative.

Tutto quello che ci aspettavamo alla vigilia è stato confermato, cosiccome le ipotesi formulate nella stesura degli articoli precedenti a questo di FratelloGeek.

Ad esempio, confermate le notizie sul nuovo logo di Windows 8, della presenza del Microsoft Windows Store (disponibile sia per PC che su sistemi ARM) e sono state confermate le notizie riguardanti l’integrazione con SkyDrive per avere ulteriore spazio.

Anche per il browser ci sono novità, con Internet Explorer 10 che è stato aggiornato alla quinta versione di Platform Preview, e delle applicazioni per la multimedialità e la comunicazione online che hanno decretato l’abbandono dei marchi Windows Live e Zune, come era stato già previsto.

Resta da dire infine che, noi di FratelloGeek, ti terremo sempre aggiornato su tutte le novità e non appena ne troveremo qualcuna, sicuramente pubblicheremo degli articoli al riguardo.

Anche tu puoi fare la stessa cosa, suggerendoci nei commenti quali novità hai riscontrato nella Consumer Preview di Windows 8.

Cosa ne pensi di queste novità?

Hai già scaricato la Consumer Preview di Windows 8?

Alessandro Basile - Responsabile Editoriale e Webmaster - Letteralmente attratto dal mondo della tecnologia, dell’informatica e da ogni chip elettronico, creo e gestisco siti Web, assemblo e riparo PC per lavoro e passione. alessandro.basile@fratellogeek.com

Vuoi commentare?