Windows 8: Identità digitale protetta

FratelloGeek ti parla di un’altra caratteristica di Windows 8, che riguarda la protezione sicura dell’identità digitale! Scopri in cosa consiste leggendo il resto dell’articolo!

Tra le tante novità che marcano il nuovo Sistema Operativo Gates, una ennesima da segnalare è la garanzia di una maggiore sicurezza, semplificando la gestione delle password utilizzate per l’accesso ai vari servizi online.

In parole semplici, tu sai bene che si sente sempre più parlare di accessi fraudolenti e di furti di informazioni private: questo in parte è causato dalla scarsa attenzione dei singoli utenti.

Infatti, secondo una ricerca condotta negli Stati Uniti, un campione di persone sceglie in media solo 6 password per utilizzare circa 25 account: chi vuole fregarsi la tua password quindi è altamente favorito.

Cosa ha fatto la Microsoft in tal senso?

[ad]

Windows 8 possiederà due sistemi che garantiranno una maggiore protezione dell’identità digitale degli utenti: essi infatti non dovranno più ricordare username e password complesse!

Il login può essere infatti effettuato attraverso i medesimi dati di accesso ai servizi Windows Live.

Quest conferisce una maggiore protezione contro gli attacchi informatici perché per il recupero o il reset della password puoi utilizzare un numero di cellulare o un secondo indirizzo email per confermare in modo semplicissimo di essere il proprietario dell’account.

Inoltre, avrai a tua disposizione una sezione in cui potrai memorizzare le coppie username/password relative ai servizi Web e alle applicazioni Metro che utilizzeranno specifiche API per conservare e recuperare le credenziali di accesso.

Le aziende potranno utilizzare il celebre sistema delle chiavi asimmetriche (cioè chiave pubblica e chiave privata), dei certificati digitali e delle smart card.

Che ne pensi di questa migliore gestione della sicurezza?

Windows 8: Identità digitale protetta
Ti piace FratelloGeek.com?




Lascia un commento