AirBook: Recensione e confronto del MacBook Air cinese

FratelloGeek ti parla dell’AirBook, copia cinese del MacBook Air di Apple. Scopri la recensione leggendo il resto dell’articolo.

L’AirBook, per così dire il clone cinese del MacBook Air della Apple, è stato messo da poco sul mercato e FratelloGeek ti propone già le prime impressioni degli esperti e di coloro che l’hanno provato.

I test effettutati da M.I.C. Gadget hanno confermato tutte le aspettative; questo AirBook non rispecchia neanche lontanamente le prestazioni del “gemello” Apple.

La qualità è decisamente scadente, oltre all’incredibile impatto visivo.

Scelto al posto dell’alluminio satinato, usato da casa Cupertino e certamente più costoso, il materiale plastico di cui è composto l’AirBook è decisamente comune.

[ad]

Inoltre il processore usato, a confronto con le prestazioni offerte dal MacBook Air, è davvero molto scarso.

Un esempio pratico è l’avvio di Windows: 53 secondi per l’AirBook, la metà per il MacBook Air.

Infine, ecco di seguito i punteggi Benchmark.

Il risultato è 9484 punti del MacBook Air contro i 1399 dell’AirBook, per quanto riguarda PCMarK Vantage, che si occupa delle prestazioni del sistema.

4223 punti contro 178 per quanto riguarda 3DMark06 che si occupa della scheda grafica: ovviamente i 4223 punti sono per il gioellino della Apple.

Se vuoi comunque acquistare questo AirBook, potrai prenotarlo online al costo di 370 € (500 dollari), direttamente dalla pagina ufficiale dell’AirBook.

Cosa ne pensi di questa recensione?