Apple multata dall’Antitrust

La celebre azienda di Cupertino è stata definita dall’Antitrust responsabile di pratiche commerciali scorrette a danno dei consumatori. Scopri ulteriori dettagli al riguardo insieme al tuo amico Geek.

Dev’essere veramente brutto ritrovarsi una multa salata sulla propria auto dopo una lunga e stressante giornata di lavoro, dove hai dovuto anche subire i capricci della tua ragazza, vero?

Senza dubbio questa è definita una “giornata NO”.

Tuttavia FratelloGeek sa bene che la ruota gira per tutti.

Mi spiace, non si riferisce al tuo acerrimo nemico ma ad una famosissima azienda che ha sede in Cupertino.

Hai capito bene, si tratta della Apple.

Ma cos’è successo?

[ad]

Semplicemente ha dovuto fare i conti con l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, che ha sanzionato la mela morsicata per una cifra di 900.000 euro.

Ma come mai l’Antitrust si è arrabbiato cosi tanto con la mamma dell’iPhone?

Ebbene, devi sapere che l’Apple è stata definita responsabile di pratiche commerciali scorrette a danno dei consumatori.

Più precisamente, sono state riscontrate delle anomalie in relazione alla piena applicazione degli articoli 128 a 135 del Codice del Consumo.

In base a quanto deciso dall’Antitrust, la Apple Sales International, Apple Italia S.r.l. ed Apple Retail Italia (operanti tutte e tre in Italia ) non informavano in modo adeguato i consumatori sui diritti di assistenza gratuita biennale previsti dal Codice del Consumo.

Per queste pratica commerciali giudicate scorrette, l’Antitrust ha sanzionato la Apple di 900.000 euro.

Inoltre, il team di Cupertino dovrà rendere pubblico un estratto della delibera sul suo sito ufficiale.

La lezione che possiamo trarre?

Meglio essere chiari sin dall’inizio… altrimenti si deve far i conti con le amare conseguenze!

Apple multata dall’Antitrust
Ti piace FratelloGeek.com?