ASUS Transformer Prime: Dongle GPS non in Italia

FratelloGeek ti parla dell’ASUS Transformer Prime: l’iniziativa di dare un dongle GPS gratuito non sarà estesa al nostro paese. Scopri tutte le motivazioni nell’articolo.

ASUS Transformer Prime è forse uno dei tablet più perfomanti fra quelli dotati di Android.

Ci sono state però molte lamentele circa la ricezione del segnale GPS, che era ostacolata dalla scelta del materiale per la scocca dello stesso.

Comunque sia, i possessori di questo device sono stati molto contenti di sapere che, per ovviare al problema, l’Asus ha promesso l’invio gratuito di un dongle GPS esterno, da aggiungere quindi al suo dispositivo.

Questa iniziativa, purtroppo, non sarà estesa al nostro paese.

Come sempre l’Italia non è mai fortunata in tali circostanze!

[ad]

ASUS Italia sulla sua pagina di Facebook, ha infatti risposto ad un utente che voleva informazioni su questa simpatica iniziativa:

“Confermiamo che l’iniziativa è riservata a quei territori in cui ASUS Transformer Prime è stato commercializzato con il GPS tra le specifiche del prodotto, quindi prevalentemente USA e Taiwan. In Italia il dispositivo è stato lanciato con un localizzatore, e non con un GPS “full” inteso come navigatore da automobile, funzione che del resto riteniamo sia inutile in abbinamento a un tablet. Chi ha acquistato il Transformer Prime l’ha fatto con la consapevolezza che il GPS non fosse presente, quindi da parte nostra non ci sono state promesse non mantenute o dichiarazioni ingannevoli. Non comprendiamo quindi quale sia il motivo delle critiche. Tra l’altro il livello di soddisfazione degli utenti che hanno acquistato il tablet è molto alto, a conferma di come il prodotto svolga egregiamente la propria funzione”.

Forse questa risposta ti delude, ma la posizione di ASUS è irrevocabile!

Cosa ne pensi di questa strategia?

ASUS Transformer Prime: Dongle GPS non in Italia
Ti piace FratelloGeek.com?