Bug di Facebook: Rubate le foto private di Mark Zuckerberg

Nella giornata di ieri è stato possibile sfruttare una funzionalità di Facebook per visualizzare le foto private degli utenti. Nel mirino è finito il giovane Mark Zuckerberg. Scopri tutti i dettagli.

A volte le situazioni da favorevoli possono rivelarsi sfavorevoli.

Conosci bene questa vecchia canzone?

Anche FratelloGeek.

Purtroppo la ruota gira per tutti e questo lo sta provando sulla propria pelle anche Mark Zuckerberg.

A cosa si sta riferendo il tuo amico Geek?

Ebbene, devi sapere che ieri un bug ha concesso a tutti gli utenti di Facebook di avere libero accesso alle immagini private del profilo di tutti gli utenti iscritti al Social Network in questione.

[ad]

Occorreva solo avere un account sulla piattaforma per visualizzare tutte le immagini degli utenti anche senza avere stretto amicizia con loro.

Ciò è stato possibile sfruttando una funzione che ti consente di segnalare “abusi” o “immagini inappropriate”.

La vittima di questa vulnerabilità è stata proprio il papà di Facebook.

Difatti diversi utenti sono riusciti ad ottenere alcune foto private del giovane CEO.

Cosa peggiore è che alcune immagini di Zuckerberg sono state caricate su un portale, ed hanno spopolato su tutto il Web.

Ovviamente il team di sviluppatori è riuscito a sistemare la falla presente in Facebook, ma di certo non dev’essere stata una bella giornata per il nostro amico Mark.

Situazioni spiacevoli come queste dimostrano che, la fiducia riposta nei Social Network, non è mai troppa.

Bug di Facebook: Rubate le foto private di Mark Zuckerberg
Ti piace FratelloGeek.com?