Canone Rai 2013: Multe e come non pagare

FratelloGeek ti parla del Canone Rai 2013! Scopri ulteriori dettagli sulle multe e come non pagare l’odiata tassa, leggendo il resto dell’articolo!

La tassa meno amata dagli italiana è senza dubbio il Canone Rai: per quest’anno il costo ammonta a 113,50 euro, e per pagare c’è tempo fino al 31 gennaio.

Cosa succede se non paghi?

Nel caso salderai la quota entro i 30 giorni successivi, dovrai pagare una sanzione amministrativa di 4,47 euro, cioè a 1/12 dell’importo per ogni semestre: dopo altri 30 giorni, l’importo sale fino ad 8,94 euro, cioè 1/6 del canone per ogni semestre.

A quanto arriverà al massimo la cifra della multa?

[ad]

A 619 euro (che nessuno pagherà mai!).

Il canone Rai può essere versato in 2, o 4 rate: se vuoi pagare ogni sei mesi le scadenze sono il 31 gennaio ed il 31 luglio, con rate di 57,92 euro ciascuna, mentre se vuoi pagare ogni tre mesi, le scadenze sono 31 gennaio, il 30 aprile, il 31 luglio ed il 31 ottobre, con rate da 30,16 euro.

Chi è che non deve pagare?

L’esenzione è concessa ad una ristretta categoria di cittadini: deve pagare “chiunque detenga uno o più apparecchi atti o adattabili alla ricezione delle trasmissioni radiotelevisive indipendentemente dalla qualità o dalla quantità del relativo utilizzo”.

Quindi, non si considerano i possessori di PC o dispositivi mobile, dal momento che non sono dotati di un sintonizzatore per la ricezione del segnale terrestre o satellitare.

Gli esonerati sono i militari delle Forze Armate, i militari delle Forze NATO e gli over 75 con reddito non superiore ai 6.713,98 euro annui.

Se non sei soddisfatto di questa tassa, puoi partecipare alla campagna Disdici il canone Rai promossa dall’ADUC, suggellando il tuo televisore.

Che ne pensi?