ChevronWP7: Chiude il jailbreak legale per Windows Phone

FratelloGeek ti dice che i ChevronWP7 Labs chiudono i battenti! Scopri le motivazioni ed ulteriori dettagli leggendo il resto dell’articolo.

Windows Phone poteva essere sbloccato legalmente grazie ad un interessantissimo servizio.

Perché poteva?

Perché c’è una brutta notizia per i Geek che hanno un dispositivo con Sistema Operativo Microsoft mobile.

FratelloGeek ti annuncia che i laboratori di ChevronWP7 sono ufficialmente chiusi.

Per essere più particolareggiati, forse saprai che il team work di ChevronWP7 aveva progettato un software per sbloccare il dispositivo che montava Windows Phone.

[ad]

Tale servizio era offerto all’inizio in maniera del tutto gratuita; una volta ricevuta l’autorizzazione di Microsoft il prezzo è salito a 9 dollari.

In tal modo, gli sviluppatori potevano effettuare i test delle applicazioni senza spendere 99 dollari per l’iscrizione all’App Hub.

Ma, purtroppo, la maggioranza degli sviluppatori ha poltrito e non ha provveduto a pubblicare alcuna applicazione sul Marketplace; di conseguenza il progetto è fallito.

In parole povere, tutti i dispositivi sbloccati saranno bloccati di nuovo tra 120 giorni: ma come fare?

Potrai conservare lo sblocco se ti iscrivi al Microsoft App Hub: è vero, dovrai sborsare 99 dollari, ma ti saranno rimborsati sulla carta di credito utilizzata per la registrazione.

In ogni caso, FratelloGeek ci tiene a precisare che il team di ChevronWP7 Labs continuerà ad operare su altri progetti rivolti in ambito di ricerca e sviluppo.

Ma, forse, non ti interessa più di tanto: tu volevi lo sblocco gratuito e legale del tuo device Microsoft!

Che ne pensi?